Canzoniere (Rerum vulgarium fragmenta)/Lassare il velo o per sole o per ombra

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XI

../Glorïosa columna in cui s'appoggia ../Se la mia vita da l'aspro tormento IncludiIntestazione 17 luglio 2008 100% poesie

Glorïosa columna in cui s'appoggia Se la mia vita da l'aspro tormento

 
Lassare il velo o per sole o per ombra,
donna, non vi vid’io
poi che in me conosceste il gran desio
ch’ogni altra voglia d’entr’al cor mi sgombra.

Mentr’io portava i be’ pensier’ celati,5
ch’ànno la mente desïando morta,
vidivi di pietate ornare il volto;
ma poi ch’Amor di me vi fece accorta,
fuor i biondi capelli allor velati,
et l’amoroso sguardo in sé raccolto.10
Quel ch’i’ piú desïava in voi m’è tolto:
sí mi governa il velo
che per mia morte, et al caldo et al gielo,
de’ be’ vostr’occhi il dolce lume adombra.