Descrittione del sontuoso torneo fatto nella Fidelissima Città di Napoli l'anno 1612/2

Da Wikisource.
L’Emula dell’Arora

../1 ../3 IncludiIntestazione 15 giugno 2017 25% Da definire

1 3


[p. 4 modifica]

L’EMVLA DELL’ARORA


C A N Z O N E T T A

DEL DOTTOR HORATIO CATANEO


Il Rincorato.


Academico Intronato.


All’illuſtriſſima, & Eccellentiſsima Signora

D. C A T E R I N A   S A N D O V A L

Viceregina del Regno di Napoli


IÀ la ſuora del Giorno.

L’ali al partir distende,

Che ripiegate hà le ſue negre bende;

E l’ancelle ſue brune à lei d’intorno;

Pronte al volar anch’elle,

Entr’al forte del Ciel chiuſe han le ſtelle.


Già il Sol nel Carro è aſſiſo,

Già i ſuoi Corſieri alati,

Mordendo empien di spuma i freni aurati;

E aperte l’auree porte in Paradiſo

Con l’argentea ſua chiaue

L’uſciera d’Oriente, ancor non haue?


Che fai pigra, che fai?

Scherzi col freddo veglio,

O le chiome lucenti, orni à lo ſpeglio?

Il Sol vuol la ſua guida, eſci, eſci homai

Odi l’Aura canora,

Che cantando si ſgrida, eſci, eſci Aurora.

[p. 4 modifica]

L’EMULA DELL’ARORA


C A N Z O N E T T A

DEL DOTTOR HORATIO CATANEO


Il Rincorato.


Academico Intronato.


All’illustrissima, & Eccellentissima Signora

D. C A T E R I N A   S A N D O V A L

Viceregina del Regno di Napoli


IÀ la suora del Giorno.

L’ali al partir distende,

Che ripiegate hà le sue negre bende;

E l’ancelle sue brune à lei d’intorno;

Pronte al volar anch’elle,

Entr’al forte del Ciel chiuse han le stelle.


Già il Sol nel Carro è assiso,

Già i suoi Corsieri alati,

Mordendo empien di spuma i freni aurati;

E aperte l’auree porte in Paradiso

Con l’argentea sua chiave

L’usciera d’Oriente, ancor non have?


Che fai pigra, che fai?

Scherzi col freddo veglio,

O le chiome lucenti, orni à lo speglio?

Il Sol vuol la sua guida, esci, esci homai

Odi l’Aura canora,

Che cantando si sgrida, esci, esci Aurora.