Dubbj amorosi/Dubbio XXV

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Dubbio XXV

../Dubbio XXIV ../Dubbio XXVI IncludiIntestazione 12 novembre 2011 100% Poesie

Dubbio XXIV Dubbio XXVI
[p. 20 modifica]
DUBBIO XXV.


    Con un Romito, un giorno per ventura,
Scontrossi un abadessa sempliciotta,
Il qual le dimandò con mente pura
Che di grazia gli desse una pagnotta;
Ed ella, alzati i panni alla cintura,
Li mostrò la sua bianca e bella potta,
E disse non avergli altro che dare.
Utrum tal carità dovea accettare?


[p. 21 modifica]
RISOLUZIONE XXV.


    Perchè la carità si fà in casella
Il Romito non dovea ricusare
La bianca potta delicata e bella,
Che l’abadessa gli volea donare,
Ma con volto ridente dir: sorella
La carità non voglio rifiutare,
E per mostrar d’averla avuta grata
Saltarle addosso e darle una chiavata.