Era sereno il ciel di stelle adorno

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Boccaccio

XIV secolo E Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu sonetti Letteratura Era sereno il ciel di stelle adorno Intestazione 2 ottobre 2016 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime scelte di poeti del secolo XIV/Giovanni Boccacci


[p. 302 modifica]

     Era sereno il ciel di stelle adorno,
E i venti tutti nelle lor caverne
Posavan, e le nuvolette alterne
4Risolute eran tutte intorno intorno;
     Quando una fiamma più chiara ohe ’l giorno,
Rlmirand’io alle cose superne,
Veder mi parve per le strade eterne
8Volando fare al suo loco ritorno,
     E di quella vêr me nascer parole,
Le quai dicean — Chi meco esser desia
11Benigno esser convien et ubbidiente
     E d’umiltà vestito; e s’altro vuole
Cammin tener, già mai meco non fia
14Nel sacro regno della lieta gente.