Favole (Fedro)/Libro terzo/I - La Vecchia all'anfora, o sia Orcioletto vuoto

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Libro terzo: I - La Vecchia all'anfora, o sia Orcioletto vuoto

../Prologo (Ad Eutico) ../II - La Pantera, e i Pastori IncludiIntestazione 3 marzo 2012 75% Favole

Fedro - Favole (I secolo)
Traduzione dal latino di Giovanni Grisostomo Trombelli (1797)
Libro terzo: I - La Vecchia all'anfora, o sia Orcioletto vuoto
Libro terzo - Prologo (Ad Eutico) Libro terzo - II - La Pantera, e i Pastori
[p. 193 modifica]

FAVOLA I.

La Vecchia all’anfora, o sia Orcioletto vuoto.


VIde una Vecchia un orcioletto vuoto
     Giacer negletto, in cui v’eran rimasi
     D’un ottimo Falerno vecchi avanzi.
     La cui fragranza d’ogni intorno sparsa,
     Con le narici quanto pote, attratta,
     O che soave odor! gli dice: O quanto
     Di buono sarà stato in te una volta,
     Se tanto n’hanno i rimasugli ancora!
          Ciò ch’io dir voglio, sa chi mi conosce.