Favole di Esopo/Del Tigre, e del Cacciatore

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Del Tigre, e del Cacciatore

../Del Pavone, e della Grua ../Dei Tori, e del Leone IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Del Tigre, e del Cacciatore
Del Pavone, e della Grua Dei Tori, e del Leone
[p. 200 modifica]

Del Tigre, e del Cacciatore. 177.


Il Cacciatore cacciando le Fiere, il Tigre disse a gl’altri animali, che stassero da [p. 201 modifica]bada ond’egli il quale solo volle resistere, fu ferito, e fuggendo la Volpe gli disse: Chi ti ha ferito, che tu fuggi così forte? a chi è bastato l’animo di ferire una bestia così valente? Rispose il Tigre: io non so chi mi abbia ferito, ma considero per la gran ferita, che io ho avuto, sia stato un uomo.

Sentenza della favola.

Questa favola è contra i temerari.