Favole di Esopo/Della Volpe, e la Donnola

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Della Volpe, e la Donnola

../Del Leone, e della Volpe ../Del Cavallo, e del Corvo IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Della Volpe, e la Donnola
Del Leone, e della Volpe Del Cavallo, e del Corvo
[p. 186 modifica]

Della Volpe, e la Donnola. 148.


La Volpe affamata, e smagrita, per una picciola finestra entrò in un granajo dove molto ben mangiò. Volendo uscire, il [p. 187 modifica]Ventre pieno, la impediva. La Donnola, vedendola affannata l’ammonì, e disse: Se tu vuoi uscire, smagrati come eri quando vi entrasti.

Sentenza della favola.

Moralità. Vedrai, molti nella mediocrità essere lieti, e senza pensieri, ma se tu gli vedi fatti ricchi, saranno mal contenti, e pieni di fastidj, e rancori.