Favole di Esopo/Di un Pazzo

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Di un Pazzo

../Dell'Aquila, dello Sparviero, e del Nibbio ../Di un Porcello IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Di un Pazzo
Dell'Aquila, dello Sparviero, e del Nibbio Di un Porcello
[p. 238 modifica]

Di un Pazzo. 259.


Andando un pazzo per una Città diceva, ch’egli era pieno di sapienza, e che la voleva vendere a chi voleva comprarla. Uno se gli fè avanti, e gli domandò; che gli desse della sapienza, e gli diede certi denari. Quello gli diede un viluppo di filo, e dandogli una percossa, disse: Fa che mai non ti accosti a Pazzi, quando è lungo questo filo.

Sentenza della favola.

La favola dice. Scostatevi da’ Pazzi, e quanto da quelli v’allungate, tanto v’accostate a saggi.