Favole di Esopo/Di un Servo

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Di un Servo

../Di un Villano, ed un Sorcio ../De' Cani IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Di un Servo
Di un Villano, ed un Sorcio De' Cani
[p. 247 modifica]

Di un Servo. 282.


Aveva uno un Servo non molto accorto, e lo soleva nominare Re de’ pazzi. Egli una volta corrucciato gli rispose: Volessi Iddio, che fossi Re de’ pazzi, che io sarei un gran Re, e tu ancora saresti sotto al mio governo.

Sentenza della favola.

Quì si dimostra, che tutto il Mondo è pieno di pazzi.