Favole di Esopo/Il Grancio, e la Volpe

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Il Grancio, e la Volpe

../Dell'Agnello, ed il Lupo ../Di un Musico ignorante IncludiIntestazione 30 dicembre 2017 100% Da definire

Esopo - Favole di Esopo (Antichità)
Traduzione dal greco di Giulio Landi (1545)
Il Grancio, e la Volpe
Dell'Agnello, ed il Lupo Di un Musico ignorante
[p. 141 modifica]

Il Grancio, e la Volpe. 76.


Il Grancio Marino uscì dal Mare, e pasceva in terra. La Volpe affamata vedendolo, il prese per mangiarlo; ed esso disse: Meritamente questo m’avviene, perchè io son Marino, ed ho voluto esser terrestre.

Sentenza della favola.

La favola significa, che gli uomini, che lasciano i proprj esercizj, ed attendono a quelli, che non se gli convengono, meritamente sono sfortunati.