Fiore/CLX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
CLX

../CLIX ../CLXI IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

CLIX CLXI

 
La Vec[c]hia

 "E quando sol’ a sol con lui sarai,
Sì fa che·ttu gli facci saramenti
Che·ttu per suo danar non ti consenti,
Ma sol per grande amor che·ttu in lui ài.4

 Se fosser mille, a ciascun lo dirai,
E sì ’l te crederanno, que’ dolenti;
E saccie far sì che ciascuno adenti
Insin c[h]’a povertà gli metterai.8

 Che·ttu·sse’ tutta loro, dé’ giurare;
Se·tti spergiuri, non vi metter piato,
Ché Dio non se ne fa se non ghignare:11

 Ché sie certana ch’e’ non è peccato,
Chi si spergiura per voler pelare
Colui che fie di te così ingannato.14