Fiore/CLXXI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
CLXXI

../CLXX ../CLXXII IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

CLXX CLXXII

 
La Vec[c]hia

 "E s’e’ viene alcuno che·tti prometta,
E per promessa vuol c[h]’a·llui t’attacci,
I’ non vo’ già perciò che·ttu lo scacci,
Ma digli c[h]’altro termine ti metta,4

 Perciò c[h]’avrai allor troppo gran fretta;
E sì vo’ ben che ’l basci e che·ll’abracci,
Ma guarda che co·llui più non t’impacci,
S’e’ non iscioglie prima la maletta.8

 O s’alcun ti mandasse alcuno scritto,
Sì guarda ben la sua intenzïone,
Ched e’ non ab[b]ia fintamente scritto;11

 E poi sì gl[i]ene fa risponsïone,
Ma non sì tosto: atendi un petitto,
Sì ch’egli un poco stea in sospez[z]one.14