Fiore/CXC

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
CXC

../CLXXXIX ../CXCI IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

CLXXXIX CXCI

 
La Vec[c]hia

 "Ancor non dé aver femina credenza
Che nessun uon malia farle potesse,
Néd ella ancor altrui, s’ella volesse
C[h]’altri l’amasse contra sua voglienza.4

 Medea, in cui fu tanta sapïenza,
Non potte far che Gesono tenesse
Per arte nulla ch’ella gli facesse,
Sì che ’nver’ lei tornasse la sua ’ntenza.8

 Sì non dea nessun don, che guari vaglia,
A null’ amante, tanto l’apregiasse:
Doni borsa, guanciale o tovaglia,11

 O cinturetta che poco costasse,
Covricef[f]o o aguglier di bella taglia,
O gumitol di fil, s’egli ’l degnasse.14