Fiore/CXCIV

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
CXCIV

../CXCIII ../CXCV IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

CXCIII CXCV

 
La Vec[c]hia

 Così à quella vec[c]hia sermonato.
Bellacoglienza molto queta è stata
E molto volontier l’à ascoltata,
E molto e’ n’è ’l su’ cuor rasicurato:4

 Sì ch’e’ seria leg[g]ier a far mercato,
Se Gelosia non vi fosse trovata
E’ tre portier’, che fanno gran veg[g]hiata,
Ché ciascun dotta d’es[s]er barattato.8

 Di Mala-Bocca, che già era morto,
Nessun di lor non facea lada ciera,
Ché chi l’amasse sì faria gran torto:11

 Ché non finava di dìe né da sera
Di dar a Gelosia nuovo sconforto,
Né non dicea giamai parola vera.14