Fiore/CXXXI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
CXXXI

../CXXX ../CXXXII IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

CXXX CXXXII

 
Mala-Boc[c]a, Falsembiante e Costretta-Astinenza

 Così n’andaro in lor pellegrinag[g]io
La buona pellegrina e ’l pellegrino;
Ver’ Mala-Bocca ten[n]er lor camino,
Che troppo ben guardava su’ passag[g]io.4

 E Falsembiante malizioso e sag[g]io
Il salutò col capo molto chino,
E sì gli diss’: "I’ son mastro divino,
Sì siàn venuti a voi per ostellag[g]io".8

 Mala-Bocca conob[b]e ben Sembiante,
Ma non che·ffosse Falso; sì rispuose
C[h]’ostel dareb[b]e lor: "Venite avante".11

 Ad Astinenza molto mente puose,
Ché veduta l’avea per volte mante;
Ma per Costretta già mai no·lla spuose.14