Fiore/XCVIII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XCVIII

../XCVII ../XCIX IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75%

XCVII XCIX

 
Falsembiante

 "Sed e’ ci à guari di cota’ lupelli,
La Santa Chiesa sì è malbalita,
Po’ che·lla sua città è asalita
Per questi apostoli, c[h]’or son, novelli:4

 Ch’i’ son certan, po’ ch’e’ son suo’ rubelli,
Ch’ella non potrà essere guarentita;
Presa sarà sanza darvi fedita
Né di traboc[c]hi né di manganelli.8

 Se Dio non vi vuol metter argomento,
La guer[r]a sì fie tosto capitata,
Sì ch’ogne cosa andrà a perdimento:11

 Ed a me par ch’E’ l’à dimenticata,
Po’ sòfera cotanto tradimento
Da color a cui guardia l’à lasciata.14