Il Baretti - Anno I, n. 1/Torbida anima

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Stefan George

Torbida anima ../Il combattimento ../Arte et industrie IncludiIntestazione 7 luglio 2018 100% Da definire

Il combattimento Arte et industrie
[p. 3 modifica]

Torbida anima - così chiedevi - a che vesti gramaglia?
Tal grazie rendi per la nostra grande ventura?
Debole anima - io ti dissi - già mutata in doglianza
E’ quella gioia, e fino alla morte mi preme.

Smorta anima - tu chiedevi - spenta è dunque la

[fiamma


In te per sempre, ch’in noi arse divina?
Anima cieca - ti dissi - io sono tutto fiamma:
Tutta questa mio pena è desio sol che mi strugge.

Dura anima - così chiedevi - e che può darsi
Più di quel che giovinezza non dia? Ogni mio bene

[ho dato...


Più alto voto è mai che questo onde un cuore

[s’accumula:



Deh! prendi, ecco, a guarirti il sangue mio!
Anima lieve - così ti dissi - ch’è mai amar per te!
Un’ombra appena di quel ch’io t’offersi....
Cupa anima - così dicesti - io debbo amarti
S’anche è per te che ormai il mio bel sogno è morto.

(Der Siebente Ring).

STEFAN GEORGE.

(trad. da G. A. e A. E.).