Io mi sentii svegliar dentro allo core

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Dante Alighieri

XIII secolo Indice:The Oxford book of Italian verse.djvu Poesie Duecento Io mi sentii svegliar dentro allo core Intestazione 19 settembre 2022 100% Sonetti

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta The Oxford book of Italian verse


[p. 102 modifica]
I
O mi sentii svegliar dentro allo core

Un spirito amoroso che dormía,
               E poi vidi venir da lungi Amore
               4Allegro sì, che appena il conoscía;
          Dicendo: ‘ Or pensa pur di farmi onore ’;
               E ’n ciascuna parola sua ridía.
               E, poco stando meco il mio signore,
               8Guardando in quella parte, ond’ei venía,
          Io vidi monna Vanna e monna Bice
               Venire inverso il loco là ov’i’ era,
               11L’una appresso dell’altra meraviglia:
          E sì come la mente mi ridice,
               Amor mi disse: ‘ Questa è Primavera,
               14E quella ha nome Amor, sì mi somiglia. ’