Je tornade primevere

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
friulano

J Canti cantastoria Je tornade primevere Intestazione 9 aprile 2008 50% Canti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Je tornade primevere
cui soi mìl e mìl odôrs
dut il mont a mute siere
duc' a tornin i colôrs

2Ancje tu, tu sês tornade
sisilute ti vuei ben
vorês dati une bussade
e tignìti sul gno sen

3Dula vastu sisilute?
No sta lâ luntan luntan
Fas culì la tô cjasute
di stecùz e di pantàn

4Reste pûr, reste pojade
sisilute, su chel len
vorês dati une bussade
e tigniti sul gno sen

Traduzione

È tornata la primavera
con i suoi mille e mille odori
tutto il mondo muta colorito
ritornano tutti i colori

2Anche tu sei tornata
rondinella, ti voglio bene
vorrei darti un bacio
e tenerti sul mio seno

3Dove vai rondinella?
Non andare lontano lontano
fai qua la tua casetta
di fango e di fuscelli

4Resta pure, resta appollaiata
rondinella, su quel legno
vorrei darti un bacio
e tenerti sul mio seno