L'orfano

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sergio Corazzini

L XX secolo Letteratura Intestazione 14 dicembre 2011 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

 
Le tue case, non altro, le tue case
bianche nel sole, bianche nella luna,
povero angiolino pensi, ad una ad una,
poi che nel cuor niente altro ti rimase.

E ne piangi il ricordo che t'invase
l'anima tutte le tristezze aduna,
tu che non hai da piangere nessuna
parola, piangi le tue vecchie case.

Rivederle! Non sogni questo bene?
Pur se lontane dalla scarna croce
che segna il tuo paese al viatore,

e se vi sieno ancor tutte e serene
domandare col pianto nella voce,
domandare col tremito nel cuore.