La Cicceide legittima/I/CCXIX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

CCXIX ../CCXVIII ../CCXX IncludiIntestazione 16 agosto 2012 100% da definire

I - CCXVIII I - CCXX
[p. 111 modifica]

D. Ciccio ammesso nell’accademia v’espone l’impresa.

ccxix.

CIascun diede a D. Ciccio il voto bianco
     Per crearlo Accademico, e fu vinto.
     L’impresa intanto alzò sul lato manco,
     4La quale il corpo avea così distinto.
In atto di volar v’era dipinto
     Il Caval Pegaseo con l’ale al fianco
     E non lunge un C .... nè più, ne manco
     8Con un par d’ale anch’egli, al volo accinto.
Tutto ciò s’esprimea col colorito:
     Il motto poscia in capo al Cartellone
     11Dicea Nos Quoque. Il nome era l’Ardito.
E volea dire — Anch’io, fatto erudito,
     Ancor che paja un debole C ....
     14Alzo a l’etra da terra il volo ardito.