La Cicceide legittima/I/XXIII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

XXIII ../XXII ../XXIV IncludiIntestazione 4 aprile 2012 100% da definire

I - XXII I - XXIV
[p. 12 modifica]

L’Alterigia di D. Ciccio.

xxiii.

A Quel vostro fastoso portamento
 A quell’andar sì gonfio, e pettoruto,
     Signor da qualchedun siete creduto
     4Un utre che sia gravido di vento.
Altri un organ vi stima; e ’l fondamento
     Dell’esser per un organo tenuto,
     Son le fischiate, che con suono acuto
     8Vi rimbomban d’intorno, e fan concerto.
Altri con riflession più spiritosa
     Vi giudica un Pallon; mentre i Palloni
     11Son balzati ancor essi, e non han posa.
Io però, mosso da miglior ragioni,
     Vi chiamerei più tosto Ernia ventosa,
    14Ch’è il mal per cui si gonfiano i C.....