La Cicceide legittima/II/LXI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

LXI ../LX ../LXII IncludiIntestazione 16 agosto 2012 100% da definire

II - LX II - LXII
[p. 208 modifica]

A D. Ciccio, che si vantava d’esser il primo Poeta dell’età nostra.
S’allude al difetto de’ suoi natali.

lxi.

CHe voi passiate avanti
     A tanti Cigni, e tanti
     Del Poetico stuolo,
     4Che sulle rive amene
     Del Toscano Ippocrene alzano il volo,
     A mio parer non è
     Così gran meraviglia,
     8Da piegarne le ciglia,
     E vi dirò perchè;
     Sogliono i più leggieri
     Per gli aerei sentieri
     12Essere ne’ moti più snelli, e scaltri.
     E voi pesate un’oncia men degli altri.