La colonia Cecilia

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
canti

cantastoria La colonia Cecilia Intestazione 11 settembre 2008 75% canti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

L'eco delle foreste
dalle città insorte al nostro grido
Or di vendetta sì, ora di morte
liberiamoci dal nemico.

 All'erta compagni dall'animo forte
 più non ci turbino il dolore e la morte
 All'erta compagni, formiamo l'unione
 evviva evviva la rivoluzione.

Ti lascio Italia, terra di ladri
coi miei compagni vado in esilio
e tutti uniti, a lavorare
e formeremo una colonia sociale.

 E tu borghese, ne paghi il fio
 tutto precipita, re patria e dio
 e l'Anarchia forte e gloriosa
 e vittoriosa trionferà,

sì sì trionferà la nostra causa
e noi godremo dei diritti sociali
saremo liberi, saremo uguali
la nostra idea trionferà.