Nell'arenosa region Numida

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Battista Cotta

N Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Nell'arenosa region Numida Intestazione 3 novembre 2018 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Gio. Battista Cotta


[p. 129 modifica]

IV


Nell’arenosa region Numida
     Le armate in traccia barbaresche torme
     Dell’Orige silvestre osservan l’orme1
     E stendon l’ampie reti ov’egli annida.
5Di sua cotanto ferità confida

[p. 130 modifica]

     La belva crudelissima deforme,
     Che in mezzo ai lacci neghittosa dorme,
     E non si scote per latrati o strida.
Empi, che tanto ite di voi securi,
     10Ecco gli orrendi cacciator di Dite
     Contro di voi sì nequitosi impuri:
Ecco gli aguati, ecco le insidie ordite;
     E pure, e pur tra i forti lacci e duri
     Con mille veltri al fianco ancor dormite!

Note

  1. Isaia al cap. 5i. v. 20, Filii tui dormierunt in capite omnium viarum, sicut orix illaqueatus.