Orologio di Flora/Il dente di leone

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../La sassefica

../Il vilucchio delle siepi IncludiIntestazione 27 luglio 2011 100% Poesie

La sassefica Il vilucchio delle siepi
[p. 10 modifica]

IV. DOPO MEZZANOTTE


VIII. ITALIANE




si schiude


IL DENTE DI LEONE


LEONTODON TARAXACUM


Ha fioretti gialli, e racchiude semi piumati che il vento disperde, e reca altrove a rigermogliare.



Già l’Ora quarta ad Espero
     Volse sdegnosa il dorso,
     Dacchè nel mezzo al corso
     4La Notte abbandonò.

Mira quel fior che in oro
     Apre le caste fronde,
     E in sen que’ parti asconde
     8Che Amor di piuma ornò.

Così pur nacque Amore
     Fanciul di piume armato,
     E Zeffiro ad un fiato
     12L’ammaestrò nel vol.

Disperderà que’germi
     L’Aura che intorno muove,
     Ma gli avrà cari altrove
     16Nudi orfanelli il Sol.


Musica del Cav. Rignano.