Pagina:Anonimo - Matematiche Fascicolo quarto, 1840.djvu/69

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

69

cedente che si fosse ottenuto per prodotto, astrazion fatta da cotesti coefficienti.

Quanto alla Divisione dei Radicali, siccome questa si ravvisa come una operazione inversa alla Moltiplicazione, si concepisce, che, quando il radicale divisore siasi ridotto allo stesso indice del radicale dividendo, essa si farà col dividere sotto il segno radicale la base di questo per la base di quello.

Così il quoziente, per esempio di diviso per sarà ; e quello di diviso per sarebbe , ossia .

3.° Venendo alla Elevazione a potenze dei Radicali, se si osserva come sopra (pag. 53) che per es. , , e che il prodotto è la terza potenza di , come il prodotto lo è di , si vede che basta elevare a cotesta potenza medesima le loro basi.

Finalmente quanto alla Estrazione delle Radici dai Radicali, da ciò che fin quì abbiamo detto, è facil rilevare, che basterà eseguirla