Pagina:Cennini - Il libro dell'arte, 1859.djvu/222

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
182 tavola


Rasposo. Vedi Arricciato, Intriso.

Regolo. Abbi un telaio fatto si come fusse una finestra impannata, lungo due braccia, largo un braccio, confitto in su’ regoli pannolino o vuoi canovaccio, 173.

Ricamatore. Ancora ti conviene alcune volte servire ricamatori di più ragioni disegni. 164.

Ricampeggiare. Poi stà alcun dì e ritorna, e vedi come son coverti, e ricampeggia come fa mestieri. 93. — Va’ più e più volte coi detti colori, mo dell’uno e mo dell’altro, ricampeggiandoli e ricommettendoli insieme con bella ragione, sfumati con delicatezza. 145.

Ricercare. E con inchiostro puoi andare ricercando i contorni e le stremità del disegno di sotto 23. — E così con sentimento ricercare tutto il viso e le mani dove ha essere incarnazione. 67.

Ricetta. Ve n’è più ricette: ma io ti consiglio per lo tuo denaro togli i colori fatti, per amor delle pratiche. 44.

Ricreare. «Ravvivarsi, Tornar vivace.» Di subito ogni colore perde di sua forza, e conviengli ubbidire alla vernice, e non ha mai più possanza d’andarsi ricercando con la sua tempera. 155.

Ricuocere. «Rimettere al fuoco i vetri coloriti.» Aombrato che hai col predetto colore, tu puoi colorire alcuni vestimenti, e tratteggiare di colore ad olio: e questo non fa luogo ricuocere, nè non si vuol fare, perchè non faresti niente. 171.

Ridisegnare. E abbi una penna appresso; chè quando alcun tratto non ti venisse ben fatto, che coi peli della detta penna possi torlo via, e ridisegnarlo. 122.

Riformare. Vedi Pennello aguzzo. Riga. Poi fa’ una riga lunga, diritta e gentile, la quale dall’uno de’ tagli sia smussata, che non s’accosti al muro. 87.

Rilevare. Sappi che la diadema si vuole rilevarla in su lo smalto fresco con una cazzuola piccola, in questo modo. 92. — Togli di quel gesso da rilevare, ae volessi rilevare fregio o fogliame, o attaccare cotali priete preziose in certi fregi dinanzi o a Dio Padre o di Nostra Donna. 124.

di gesso. Queste due parti (il disegno e il colorire) vogliono questo; cioè: saper tritare.... ingessare e radere i gessi, pulirli, rilevare di gesso ec. 4.

Rilievo. Seguita di dare il rilievo alle tue figure o veramente disegno, secondo l’ordine delle finestre che trovi ne’ detti luoghi. 9. — E così seguitando la luce da qual mano si sia, da’el tuo rilievo e lo scuro secondo la ragione detta. ivi. — E voglia con debito ragionevole intenderla e seguitarla (la luce): perchè ciò mancando, non sarebbe tuo lavorĺo con nessuno rilievo. 9. - Vedi Fogliame.

Rilievuzzo. E va’ ricercando su per li dossi del viso, biancheggiando a poco a poco con dilicato modo, per fino a tanto che pervegna con biacca pura a toccare sopra alcuno rilievuzzo più in fuora che gli altri. 147. — Vedi Pennello acuto.

Rimendare. Fa’ pure ragione che rompa la pasta, senza lesione della figura, perchè tu puoi levare, aggiugnere, e rimendare dove la figura mancasse. 185.