Pagina:Cristoforo Colombo- storia della sua vita e dei suoi viaggi - Volume I (1857).djvu/449

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


INDICE DELLE MATERIE





Lettera del Conte Roselly de Lorgues all’Editore della Poliantea Cattolica ||
 pag. 1
Nota dei primi soscrittori avanti la pubblicazione ||
   » 3
Lettera di Sua Santità il Papa Pio IX al Conte Roselly de Lorgues ||
   » 7
Lettera al Conte Roselly de Lorgues del C. T. Dandolo ||
   » 9
Prefazione dell’Autore ||
   » 15
Introduzione. — Indifferenza de’ contemporanei di Cristoforo Colombo rispetto alla sua gloria. — Costanti simpatie della Santa Sede verso di lui. — Cagioni dell’oblio e del dispregio in cui cade la sua memoria. — L’età nostra tende a rimetterla in onore. — Preoccupazioni di fresco ispirate al pubblico dall’erudizione protestante. — Accuse sistematiche e complicità retrospettiva di una fazione straniera. — Errore inevitabile de’ biografi intorno la persona, il carattere e le condizioni domestiche di Cristoforo Colombo. — Necessità di una nuova storia di questo Eroe del cattolicismo ||
   » 19

LIBRO PRIMO.

Capitolo I. — Si determina il vero tempo e il luogo della nascita di Colombo. — Condizioni della sua famiglia. — Sua infanzia, sua educazione. — Suoi primi servigi di mare. — Approda a caso nel Portogallo ||
   » 65
Capitolo II. — Progressi marittimi del Portogallo sotto l’Infante don Enrico: — soggiorno di Colombo a Lisbona: — suo matrimonio colla figlia di un navigatore; — suoi viaggi alle Canarie, alle Azzorre, alle coste d’Africa. — Egli comunica il suo disegno al dotto fiorentino Paolo Toscanelli: — sue proposizioni di scoperte a Genova, a Venezia, al Portogallo. — Tentativo della corte di Lisbona contro il disegno di Colombo. — Offerte del Re; — nobile rifiuto di Colombo: — sua fuga segreta: — suo arrivo a Genova: — egli ripete indarno la sua proposizione al Senato: — sua partenza per la Spagna ||
   » 77
Capitolo III. — Scadimento della Castiglia prima del regno di Isabella. — Creazione della potenza spagnuola per opera d’una donna. — Impulso letterario, rigenerazione dello spirito nazionale, incremento del Cattolicismo. — Ritratto di quella Donna. — Influenza d’Isabella sui destini della Spagna ||
   » 106
Capitolo IV. — Il convento de’ Francescani alla Rabida. — Dubbi cosmografici del Padre Juan Perez de Marchena. — Arrivo casuale di Colombo a questo monastero; — come vi è accolto. — Amicizia che si pone tra Colombo e Juan Perez de Marchena; — il Padre Guardiano lo raccomanda al Confessore della Regina ||
   » 129
Capitolo V. — Arrivo di Colombo a Cordova. — Come si trova deluso. — Suo matrimonio. — Protetto dal Clero egli ottiene una udienza dal Re. — Colombo davanti la Giunta scientifica di Salamanca. — Irresoluzioni della Corte.||