Pagina:In morte di Lorenzo Mascheroni.djvu/118

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

(118)

Canto Quarto


Pagina 62


Che far poteva autorità? Deporse,
Gridò fiero Parini.

Narrasi a questo proposito un molto curioso aneddoto. Il consiglio legislativo della Cisalpina, di cui Parini era membro, teneva la sua adunanza nello stesso luogo dove siedeva l’antica Cameretta e dov’eravi un gran crocifisso, che un giorno alcuno di quegli esaltati repubblicani fece levar via. Giunto Parini e non vedendo più il crocifisso, chiese fieramente ai colleghi; Dov’è il cittadino Cristo? Al che eglino, ridendo e motteggiando, risposero averlo fatto riporre altrove perchè non aveva più nulla a fare colla nuova repubblica. Ma l’austero poeta soggiunse: ebbene, quando non c’entra più il cittadino Cristo, non c’entro più nemmen’io. E si dimise immediatamente dal suo ufficio.


Pagina 64


V’ha chi, ventoso raschiator di cetra, ec.

L’accocca di nuovo al Gianni cui dice: segnato da Dio perchè era gobbo. Vetra, piazza in Milano dove si faceva giustizia de’ malfattori.