Pagina:Leopardi - Puerili e abbozzi vari, Laterza, 1924.djvu/124

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
118 i. puerili

     Rise la madre, e: — Picciolo
sei tu, soggiunse, ancor:
pur fai la piaga orribile
gravissimo il dolor. —


VIII

LA IMPAZIENZA

Ode di Saffo.


     Oscuro è il ciel: nell'onde
la luna già s'asconde,
e in seno al mar le Pleiadi
già discendendo van.
     E mezzanotte, e l'ora
passa frattanto, e sola
qui sulle piume ancora
veglio ed attendo invan.