Pagina:Teotochi - Opere di Canova.djvu/45

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


NAPOLEONE

IL

MASSIMO




statua colossale di marmo


VII.

Napoleone!

Quel Grande, alla cui fama angusto è il mondo!
Vedilo ! La testa è alquanto inclinata a sinistra , ed oh ! come pensa profondamente in quella pietra, e bilancia i destini del mondo! Con lo sguardo penetrante e raccolto, indizio dell’alta occupazione della vasta sua mente, egli percorre, e signoreggia la terra.

Canova, tu t’inalzasti sull’ali medesime di quel Genio fortunato, che ai luminosi destini di Napoleone il Massimo presiede; e massimo divenisti come il gran soggetto da te richiedevalo. Ammirabile per la nobiltà e grandiosità delle forme è questa statua sublime, che tiene nella destra mano il mondo, a cui sta sopra la