Pagina:Tragedie di Eschilo (Romagnoli) I.djvu/54

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Tragedie di Eschilo (Romagnoli) I-14.png

PRIMO CANTO INTORNO ALL’ARA


Dànao ascende l’altura. Le fanciulle son disposte attorno all’altare di Diòniso, in mezzo all’orchestra. E intorno all’altare compiono lente evoluzioni danzate, cantando le strofe che seguono.



Strofe I
Il rampollo divino
ora s’invochi, il vindice
torello oltremarino1,
concetto al tocco e all’alito
di Giove, sopra i floridi
paschi, dalla giovenca progenitrice nostra:
ché giunse il di’ scritto nei fati, ed Èpafo
die’ a luce: il nome suo l’origin mostra.

Antistrofe I
In questi erbosi lochi,
ove pascea nostra avola,
il suo nome or s’invochi,