Pagina:Zibaldone di pensieri VI.djvu/380

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
(4003-4004) pensieri 375

minutivo di via, e molti simili ec. L’uolo poi accoppiasi in mille modi ec., non mi par però che possa esser sopraddiminutivo (al contrario mi par dell’ŏlo), bensí riceverlo ec. (25 decembre 1823). Vedi il pensiero precedente, e osserva che la formazione in olare è anche oggi, fra l’altre, al discreto arbitrio dello scrittore, o parlatore ec. e di questo arbitrio se ne prevalgono anche i volgari, specialmente in Toscana ec. che non conoscono il latino ec.


*    Frequentativi italiani ec. Vedi nell’antecedente pensiero un verbo sopraffrequentativo o sopraddiminutivo ec., come anche altri ve ne sono, o ne possiamo formare a piacere e giudizio dello scrittore, parlatore ec. (25 decembre 1823, dí del S. Natale).  (4004)


*   Diminutivi greci positivati. Χωρίον. Vedi Scapula (25 dicembre 1823).


*    Alla pagina precedente. - In icare, come verzicare o verdicare (inverzicare attivo, a quel che pare) per verdeggiare ed altri molti (qua spetta dimenticare). Questa forma di frequentativi è affatto latina. Vedi la p. 2996, margine, ec. Ed altri molti esempi ve n’hanno, oltre i quivi citati.1 Particolarmente poi s’usa nel latino appunto in fatto di colori, come quivi altresí puoi conoscere. Vedi appunto nel Forcellini viridicans e viridicatus. Male dice il Forcellini che virĭdicans è per viridans, questo attivo e quello neutro ed equivalente affatto al nostro verzicante o verdicante (Crusca), oltre che se viridans fosse anche neutro, non sarebbe però, come quello, frequentativo ec. Vedi il glossario ec. (25 decembre, festa del S. Natale 1823). Cosí da nivo is e da nevare (italiano) nevicare (volgarmente nevigare, e vedi il glossario) frequentativo alla latina, delle quali voci mi pare aver detto altrove. Morsi-

  1. Voltolare, rivoltolare, avvoltolamento. Vagellare (Crusca), vagolare e svagolare (Alberti), da vagari.