Pagina:Zibaldone di pensieri VII.djvu/47

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
42 pensieri (4121-4122)



*    Presumido per presuntuoso (28 ottobre 1824).


*    Della pretesa αυτοχθονία degli ateniesi, vedi Goguet, Origine ec., ed. di Lucca, 1761, p. 52, not. a., tom. I (7 novembre, domenica, 1824).


*    Della invenzione dell’uso del fuoco, della quale ho parlato altrove, quanto fosse difficile e tarda ec., vedi Goguet, loc. cit. qui sopra, p. 58-60 (7 novembre, domenica, 1824).


*    Diminutivi positivati. Succus, succo-succhio (10 novembre 1824).


*    Risentito, sentito in senso neutro. Vedi la Crusca.


*    Καὶ μάλιστα ὅσῳ ec. - massime in quanto o in quanto che ec. Luciano, II, 664 (12 novembre 1824).


*    Issuto, essuto, antichi participii italiani per stato del verbo essere. Aggiungansi al detto altrove di suto, sido ec. (14 novembre, festa della Beata Vergine del Patrocinio, 1824, domenica).


*    Diminutivi positivati. Rastrum-rastello ec. (14 novembre, festa del Patrocinio di Maria Santissima, 1824, domenica).


*    Scossare da scuotere. Poliziano, Orfeo, atto I, ed. dell’Affò, verso 14.


*    Esoso in senso attivo. Guicciardini, IV, p. 373. Vedi Forcellini ec. (17 novembre 1824).  (4122)


*    Altro per niuno. Guicciardini, IV, 378, 389. Casa, Galateo capo 1, fine; Opere, Venezia, 1752, t. III, p. 239.


*    Deficere-difettare (19 novembre 1824).