Pagina:Zibaldone di pensieri VII.djvu/49

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
44 pensieri (4122-4123)



*    Andava disposto di fargli vituperosamente morire. Boccaccio, loco citato, p. 76.


*    Trasandato per negligente, che trasanda (8 dicembre, Concezione di Maria Vergine Santissima, 1824).


*    Μηρὸς-μηρίον, diminutivo positivato (9 dicembre, Vigilia della Venuta della S. Casa di Loreto, 1824), poetico. Ἴχνος-ἴχνιον (10 dicembre, festa della Venuta, 1824).


*    Pseudo-Luciano nella fine del Philopatris. ἐδυσχέρᾳνον γὰρ τί τοῖς τέκνοις καταλιπεῖν per καταλίποιμι. Italianismo (13 dicembre 1824). Vedi la p. 4163, capoverso 5.


*   Altro per alcuna cosa o per nulla in senso di aliquid. Vedi la Crusca in Altro, § 1 e Boccaccio, Trenta novelle scelte, Venezia, 1770, p. 173, principio (18 dicembre 1824).


*    Diminutivi positivati. Germen-germoglio, germogliare ec. Vedi gli spagnuoli e il glossario ec. Rejet-rejeton ec. (23 dicembre, antivigilia di Natale, 1824).  (4123)


*   Κλείω-κλεΐζω, κληΐζω, κλῄζω.


*    Diminutivi positivati. Βωμίον per βωμὸς in Luciano, Tragopodagr., p. 812, lin. 14, se non è sbaglio di βωμίοις per βωμοῖς, come pare infatti che voglia il metro (25 dicembre, dí di Natale, 1824), poiché non credo che ivi βωμίοις sia aggettivo ed ἐμπύροις sostantivo.


*    Sfondare-sfondolare coi derivati ec. (30 dicembre 1824).


*    Conviso is.