Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/2984

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 2984

../2983 ../2985 IncludiIntestazione 4 dicembre 2016 100% Saggi

2983 2985

[p. 115 modifica] criva. Cerebro, celabro, cribro, cribrare ec. per crivellare ec., non sono voci volgari, ma tolte dal latino dagli scrittori. Cosí lo spagnuolo celebro, invece di cui volgarmente dicono sesso. Cosí pure il nostro moderno e tecnico cerebello. Trivello o trivella (Forcellini in terebra) voci nostre volgari, onde nella Crusca trivellare, sono quasi terebellum o terebella diminutivo del latino terebra, come cerebellum e cervello di cerebrum. Vecchio, viejo, vieil sono indubitatamente diminutivi di vetus, come pecchia, aveja, abeille da apecula. Forse da vetulus o da veculus volgarmente contratto da vetusculus. Vieux forse è lo stesso che il positivo vetus. Vedi per tutte le soprascritte voci il [p. 116 modifica]Forcellini e il glossario, se hanno nulla a proposito (17 luglio 1823). Vedi p. 3514, 3557.


*   Trapano, trapanare, trépan, trépaner – τρύπανον ec. (17 luglio 1823).


*    Usitari e altri tali frequentativi o diminutivi da me notati poscia qua e là, sono da aggiungersi a quelli che io notai già tutti insieme per dimostrare che molti verbi hanno il frequentativo in itare senza avere il continuativo in tare, contro il Forcellini che spesso dice quello esser derivato da questo