Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/3060

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 3060

../3059 ../3061 IncludiIntestazione 7 ottobre 2016 100% Saggi

3059 3061

[p. 161 modifica] Quali conseguenze si tirino da queste osservazioni è cosí facile il vederlo, come esse conseguenze sono evidentissime ed hanno quella maggior certezza che possa avere una proposizione dimostrata matematicamente e dedotta matematicamente da un’altra di cui non si possa dubitare (28 luglio 1823).


*    Porgo per porrigo is, sincope usata dagli antichi latini e volgare tra noi. Vedi Forcellini in Porgo e massime il luogo di Festo (28 luglio 1823).


*    Alla p. 2842, principio. Defectus a um sembra avere il significato neutro di is qui defecit in parecchi luoghi, de’ quali vedi Forcellini, in defectus a um, e il Fedro di Desbillons, Manheim, 1786, p. LVII, ad lib. I, fab. 21, vers. 3. Quietus a um da quiesco. Vedi in particolare [p. 162 modifica]particolareil Desbillons, loc. cit., p. LXVI, ad II, 8, vers. 15. Usurpatus a um. Vedi Cic., ad fam., IX, 22, verso il principio (28 luglio 1823). Vedi p. 3074.


*    Alla p. 3058. Assus (e cosí semiassus) per assatus sarebbe una contrazione che farebbe al proposito. Se però assare non viene appunto da assus, il quale in tal caso sarebbe participio di verbo ignoto. E s’ei fosse il medesimo che arsus (vedi Forcellini in assus), il che non è inverisimile