Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/3193

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 3193

../3192 ../3194 IncludiIntestazione 13 dicembre 2016 100% Saggi

3192 3194

[p. 237 modifica] filosofia fu, non sorella, ma propria madre della letteratura e filosofia latina. Altrettanto però deve accadere alla filosofia italiana, e a quelle parti dell’italiana letteratura che dalla filosofia debbono dipendere o da essa attingere, per rispetto alla letteratura e filosofia francese. La quale dev’esser madre della nostra, perocché noi non l’abbiamo del proprio, stante la singolare inerzia d’Italia nel secolo in che le altre nazioni d’Europa sono state e sono piú attive che in alcun’altra. E voler creare di nuovo e di pianta la filosofia, e quella parte di letteratura che affatto ci manca (ch’é la letteratura propriamente moderna); oltre che dove sono gl’ingegni da questa creazione? ma quando anche vi fossero, volerla creare dopo ch’ella è creata, e ritrovare dopo trovata ch’ell’é da piú che un secolo, e dopo cresciuta e matura, e dopo diffusa e abbracciata e trattata continuamente da tutto il [p. 238 modifica]resto d’Europa del pari; sarebbe cosa, non solo inutile, ma stolta e dannosa, mettersi a bella posta lunghissimo tratto addietro degli