Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura/4173

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Pagina 4173

../4172 ../4174 IncludiIntestazione 23 aprile 2019 100% Saggi

4172 4174

[p. 103 modifica] furono da’ Greci chiamati Sarmati». Ciampi, nell’Antologia di Firenze, febbraio 1826, num. 62, p. 28. not. 6 (30 marzo 1826, Bologna).


*    Piaggia, spiaggia, diminutivi positivati di plaga, da plagula, come nebbia da nebula, ec. ec.


*    Elevato, sollevato, per alto. Vedi Crusca in Elevatissimo e Sollevatissimo.


*    A voler che uno possa esser buon comico o buon satirico, è di tutta necessità che questo tale sia, o sia stato degno di satira e di commedia, e ciò per non poco tempo, e in quelle cose medesime che egli ha da porre in riso (Bologna, domenica in Albis, 2 aprile 1826).


*    Homme emporté per qui s’emporte, che è solito s’emporter. Empressé.


*    Accuratus, accurato ec., per qui curat, o qui accurat. [p. 104 modifica]


*    «Sappiamo da Plinio che chiamavansi pernae dalla lor forma di presciutto alcune conchiglie frequentissime nelle isole Ponticae, o come altri leggono Pontiae. Da esse traevasi la madre perla: e questo nome italiano di perla non viene certamente da altro che da perna o pernula (diminutivo positivato)». Amati, Iscrizioni antiche scoperte da non molto tempo, e meritevoli di esser poste a notizia de’ dotti (articolo del Giornale arcadico, Roma, dicembre 1825, num. 84, tomo XXVIII) num. 25, p. 358 (Bologna, 7 aprile 1826).


*    Testis-testiculus, testicolo, testicule ec. Citrus-citron. Hirundo-hirondelle.


*    Magnum videlicet illis (Athenaei) temporibus videbatur, duabus linguis posse loqui: quod in nescio quo habitum loco miraculi refert Galenus: δίγλωττός τις, inquit, ἐλέγετο πάλᾳ, καὶ θαῦμα τοῦτ’ ἦν, ἄνθρωπος εἷς, ἀκριβῶν διαλέκτους δύο. Bilinguis olim quidam dicebatur: eratque res miraculo mortalibus, homo unus duas exacte linguas tenens. Haec Galenus in secundo, de Differentiis pulsuum. Casaub., Animadv. in Athenae., lib. I, cap. 2 (Bologna, 14 aprile 1826).