Per più bella cagion mai non discese

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Tommaso Crudeli

1727 P Sonetti Letteratura Per più bella cagion mai non discese Intestazione 9 luglio 2014 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Per più bella cagion mai non discese
dal terzo cielo l’amorosa dea,
non quando alla gran lite il cammin prese
colle due dive in ver la selva idea,

5né quando tolse dalle mura accese
di Troia ardente il suo gran figlio Enea,
né quando a fortunar sue belle imprese
sì sovente dal ciel ratta scendea;

com’ora a voi, coppia gentile e bella,
10venir la veggio in compagnia d’Amore,
di questa spera discendendo in quella.

Ecco che a lei del più perfetto ardore,
ovunque il carro volge, offre ogni stella,
ed ella il reca a inebrïarvi il core.