Poesie (Eminescu)/LIII. Che è amore

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
LIII. Che è amore

../LII. E se gli anni passeranno ../LIV. Col domani i tuoi giorni accresci IncludiIntestazione 27 giugno 2018 100% Da definire

Mihai Eminescu - Poesie (1927)
Traduzione di Ramiro Ortiz (1927)
LIII. Che è amore
LII. E se gli anni passeranno LIV. Col domani i tuoi giorni accresci

[p. 71 modifica]

LIII.

CHE È AMORE....


Che è amore? Un lungo
   pretesto di dolore;
mille lagrime non gli bastano,
   e sempre altre ne chiede.

5Di lei basta un lieve cenno
   ed ei l’animo t’avvince,
sì che più dimenticarla
   non potrai la vita intera.

Più ancora: se t’aspetta
   10sulla soglia quando annotta,
e se i baci sulle labbra
   si confondon com’hai sperato,

cielo e terra ailor dispare
   e nel petto il cuor ti batte,
15la tua vita è in una sillaba
   sussurrata a mezza voce.

Giorni interi ti perseguita
   il suo pigro e molle passo;
una sua stretta di mano
   20un dolce battito di ciglia,

ti perseguon luminosi
   come il sole ovver la luna
sia di giorno — spesse volte - che
   di notte, senza tregua.

25Poi ch’è scritto che dalle spire
   del suo fascino più non ti strappi,
quando t’ha avvinto stretto
   come liana un albero.