Poesie (Eminescu)/LIV. Col domani i tuoi giorni accresci

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
LIV. Col domani i tuoi giorni accresci

../LIII. Che è amore ../LV. Quando i ricordi IncludiIntestazione 27 giugno 2018 100% Da definire

Mihai Eminescu - Poesie (1927)
Traduzione di Ramiro Ortiz (1927)
LIV. Col domani i tuoi giorni accresci
LIII. Che è amore LV. Quando i ricordi

[p. 72 modifica]

LIV.

COL DOMANI I TUOI GIORNI ACCRESCI....


Col domani i tuoi giorni accresci,
col ieri ti abbrevii la vita,
e tuttavia hai sempre davanti
il presente che vivi.

5Quando uno muore, un altro nasce
in questo nostro mondo terreno,
così come, quando il sol tramonta,
risorge altrove.

Par che nuove ognora sian l'onde
10che scorron sul medesimo letto,
par che ogni anno venga un nuovo autunno,
ma non cadon che le stesse foglie.

Innanzi alla nostra notte procede
la dolce regina del mattino;
15la morte stessa è una parvenza,
e un serbatoio di vite.

Da ogni istante fugace imparo
questa sola verità,
ch’è fulcro dell’eternità,
20e fa girar l'universo.

Perciò voli pure quest’anno,
e si sprofondi nel nulla;
ti resterà intatto il tesoro,
ch’hai sempre avuto nell’animo.

25Col domani i tuoi giorni accresci,
col ieri ti abbrevii la vita,
e tuttavia hai sempre davanti
il presente che vivi.

[p. 73 modifica]


Le fulgenti parvenze,
30che scorrono in onde veloci,
immutate riposano
sotto l’eterno raggio del pensiero.