Poesie (Eminescu)/LXXI. Batte la mezzanotte

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
LXXI. Batte la mezzanotte

../LXX. Ai miei critici ../LXXII. Te ne vai IncludiIntestazione 27 giugno 2018 100% Da definire

Mihai Eminescu - Poesie (1927)
Traduzione di Ramiro Ortiz (1927)
LXXI. Batte la mezzanotte
LXX. Ai miei critici LXXII. Te ne vai
[p. 118 modifica]

LXXI.

BATTE LA MEZZANOTTE....


Batte la mezzanotte alla campana di bronzo,
e il sonno, doganiere della vita, non viene a sdoganare;

Per vie spesso battute la Morte vuol condurmi,
perchè ancora la mia vita assomigli alla morte;

5e la bilancia del pensiero, neppur oggi si muove
poi che, tra l’una e l’altra, immoto resta l’ago.