Priapea/XVII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XVII

../XVI ../XVIII IncludiIntestazione 21 gennaio 2012 100% Da definire

XVI XVIII
[p. 75 modifica]

XVII.


Donne, la legge vuole e la natura,
     Che ciascuna di voi mi sia cortese
     D’un bacio almanco, poichè per le chiese
     4Baciate fino a i legni con le mura.
L’onor del mondo non vi dia paura,
     Che un bacio non pregiudica all’arnese;
     E se viver vogliamo alla francese,
     8Bocca baciata non perde ventura.
Ma, poichè non volete questo invito,
     Andate pur, ch’io non vi vo’ invitare,
     11Anzi d’averlo detto son pentito.
Perocchè quel non fottere e baciare,
     Ad un ch’aggia grandissimo appetito
     14A punto è come il bere e non mangiare.