Renovatione della Chiesa/Lettere personali/21

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Lettere personali
lettera 21

../20 ../22 IncludiIntestazione 01 ottobre 2009 75% Cristianesimo

Lettere personali - 20 Lettere personali - 22

A SUOR GIULIA SOMMAI

Molto Reverenda e Charissima in Christo Madre, salute.

Vi scrivo questi dua versi per dani nuove della nostra e vostra charissima Suor Maria, sapendo che ne state con gran desiderio, la quale per gratia di Dio sta meglio assai sendogli scemato l’affanno e ancora si riposa meglio la notte. E tanto dice il medico, il quale è venuto a visitarla un dì sì e un no; e dice non vede in questo male pericolo alcuno, ma che ha bisogno di buona evacuatione; però bisogna andare adagio, sì che prego Vostra Reverentia a non star con pensiero.

Essa la ringratia della amorevolezza e voleva rispondere alla sua gratissima, ma io non me ne son contenta, perché non si stracchi, havendo preso la medicina di troppo poco; sì che la scuserà. Mi ha pregato gli dica che se bene la sua profetia si è adempiuta per hora, spera che non habbi a esser per l’avvenire, per la misericordia di Dio. E di tanto supplica sua divina Maestà e prega lei a fare il simile, raccomandandosi infinitamente alle sue oratione e salutandola nel Signore insieme con le sorelle e tutte l’altre. Il simile fo io e la Reverenda Madre Priora. Il Signore sia con lei.

Del nostro Monastero Santa Maria delli Angeli in Borgo San Friano, il dì 20 di marzo 1602 [1603].

Di V. R.tia figlia in Christo

Suor Maria Maddalena de’ Pazzi