Rime (Vittoria Colonna)/Sonetti spirituali/Sonetto IX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetto IX

../Sonetto VIII Rime (Vittoria Colonna)/Sonetti spirituali/Sonetto X IncludiIntestazione 31 agosto 2009 75% Poesie

Sonetti spirituali - Sonetto VIII Sonetti spirituali - Sonetto X


SONETTO IX

Quando dal lume, il cui vivo splendore
   Rende ’l petto fedel lieto e sicuro,
   Si dissolve per grazia il ghìaccio duro,
   Che sovente si gela intorno ’l core;
Sento ai bei lampi del possente ardore
   Cader delle mie colpe il manto oscuro,
   E vestirmi in quel punto il chiaro e puro
   Della prima innocenzia, e primo amore.
E se ben con secreta e fida chiave
   Serro quel raggio; egli è schivo e sottile,
   Sicch’ un basso pensier lo scaccia e sdegna.
Ond’ ei ratto sen vola; io mesta e grave
   Rimango; e prego ’l, che d’ ogni ombra vile
   Mi spogli, acciò più presto a me sen vegna.