Salmi (Diodati 1821)/capitolo 120

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../ capitolo_119

../capitolo_121 IncludiIntestazione 29 giugno 2012 75% Da definire

capitolo 119 capitolo 121

[p. 516 modifica]

SALMO 120.

Cantico di Maalot.

Preghiera per venir liberato dalle frodi e dalle calunnie.

1 IO ho gridato al Signore, quando sono stato in distretta, ed egli mi ha risposto1.

2 O Signore, riscuoti l’anima mia dalle labbra bugiarde, e dalla lingua frodolente.

3 Che ti darà, e che ti aggiungerà La lingua frodolente?

Ella è simile a saette acute, tratte da un uomo prode; ovvero anche a brace di ginepro.

5 Ahimè! che soggiorno in Mesec, e dimoro presso alle tende di Chedar!

6 La mia persona è omai assai dimorata Con quelli che odiano la pace.

7 Io sono uomo di pace; ma, quando ne parlo, essi gridano alla guerra.