Storia d'Italia/Libro VII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Libro settimo

../Libro VI ../Libro VIII IncludiIntestazione 22 maggio 2008 75% Storia

Libro VI Libro VIII

Indice

Indizi di prossimi turbamenti della pace. Politica di accordi del pontefice con la Francia e sua avversione al re ed al cardinale di Roano.
Fortunoso viaggio dell’arciduca Filippo in Ispagna; suoi accordi con Ferdinando d’Aragona. Progetto di Massimiliano di passare in Italia per ricevere la corona imperiale. Massimiliano si porta a’ confini dell’Ungheria con speranze di successione per la malattia del re Uladislao.
Aspirazioni del pontefice al pieno dominio di Perugia e di Bologna. Il re di Francia risponde favorevolmente alle richieste d’aiuto del pontefice. Richiesta di Massimiliano ai veneziani di passare armato per il loro territorio per recarsi a Roma, e risposta de’ veneziani. Accordi del pontefice con Giampaolo Baglione. Il pontefice a Imola. I Bentivoglio abbandonano Bologna, ove entra il pontefice.
Venuta di Ferdinando d’Aragona in Italia. Morte dell’arciduca Filippo. Concorrono ambasciatori di príncipi e di governi a Napoli presso Ferdinando. Scoperta d’una congiura contro il duca di Ferrara. Fuga del Valentino in Navarra e sua fine.
Discordie tumulti e ribellione in Genova. I genovesi deliberano di espugnare Monaco, e il re di Francia si prepara a ridurli a ubbidienza. Il pontefice delibera improvvisamente di tornare a Roma sdegnato col re per le vicende di Genova.
Continuano i tumulti in Genova; prevalenza del popolo contro i francesi. Il re di Francia sotto Genova. Successo de’ francesi ed accordi di resa. Entrata del re in Genova, e condizioni imposte alla città.
Malcontento del pontefice verso il re di Francia per la soluzione della questione di Genova. Discorso di Massimiliano alla dieta di Costanza contro il re. Effetti del discorso.
Desiderio del re di Francia d’abboccarsi con Ferdinando d’Aragona, che sta per riassumere il governo di Castiglia. Delusioni e malcontento nel reame di Napoli; il pontefice nega l’investitura a Ferdinando. Cordiale incontro a Savona de’ due re. Ammirazione pel gran capitano. Accordi fra i due re; la questione di Pisa. Ira del pontefice contro i Bentivoglio.
Minacce di Massimiliano contro il re di Francia; sospensione d’animi in Italia. Il contegno del pontefice. Raffreddamento degli animi de’ príncipi tedeschi alla dieta di Costanza. Deliberazioni della dieta, e timori in Italia.
Timori de’ veneziani. Discussione intorno alla politica da seguire. Deliberazioni prese e risposta agli ambasciatori di Massimiliano.
Difficoltà di Massimiliano. I preparativi suoi, quelli del re di Francia e quelli dei veneziani. Fallita spedizione di fuorusciti genovesi contro Genova. Lamentele reciproche fra il re di Francia e il pontefice. Fallito tentativo de’ Bentivoglio di ricuperare Bologna; morte di Giovanni Bentivoglio.
Prime azioni di Massimiliano contro i veneziani. Castelli veneziani presi dalle sue milizie. Vittoria dell’Alviano sui tedeschi e suoi successi nel Friuli; presa di Trieste, di Fiume e di Postumia. Vicende della lotta nel Trentino. Tregua fra Massimiliano e i veneziani.
Lamentele del re di Francia co’ fiorentini e risposta di questi. Pratica fra il re di Francia, Ferdinando d’Aragona e i fiorentini riguardo a Pisa.