Storia dei collegi elettorali 1848-1897. Parte II/Castelnuovo d'Asti - Castrovillari

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Castelnuovo d'Asti - Castrovillari

../Cascina - Castelmaggiore ../Catania - Cesena IncludiIntestazione 24 febbraio 2022 75% Storia/Risorgimento

Cascina - Castelmaggiore Catania - Cesena


[p. 161 modifica]

[p. 162 modifica] [p. 163 modifica] [p. 164 modifica] [p. 165 modifica] [p. 166 modifica] [p. 167 modifica] [p. 168 modifica] [p. 169 modifica] [p. 170 modifica] [p. 171 modifica]
Legislatura DATA
delle
elezioni
ELETTORI CANDIDATI MOTIVI
della vacanza
del Collegio
iscritti votanti ELETTI Voti NON ELETTI Voti
Collegio uninominale
I 27 aprile 1848 390 301 Pollone Luigi 142 Marchetti c.te Ignazio 62
II 22 genn. "
23 " "
389 1ª vot. 186
Ball. 175
Boncompagni c.te Carlo, avv. 72
82
Ranco Lorenzo 87
71
III 15 luglio 1849
16 " "
399 1ª vot. 175
Ball. 97
Boncompagni c.te Carlo, avv. 128
87
Rossi Giuseppe, gen. 33
10
1
IV 9 dic. " 399 173 Boncompagni c.te Carlo, avv. 161 Rossi Giaseppe, gen. 6 Nom. ad imp.2
1 marzo 1852
3 " "
408 1ª vot. 156
Ball. 142
Boncompagni c.te Carlo, avv., consig. di Stato 105
106
Pernati Alessandro, ministro dell'interno 25
36
Nomina a min.3
13 giugno " 408 158 Boncompagni c.te Carlo, mi. graz. e giust. interim dell'istruz. pubblica 150 Rossi Giuseppe, gen. 2
V 8 dic. 1853
11 " "
417 1ª vot. 252
Ball. 277
Boncompagni c.te Carlo, avv., consig. di Stato 134
183
Arnaud c.te Cesare 74
93
Nom. ad imp.4
25 genn. 1857
28 " "
488 1ª vot. 255
Ball. 248
Mossi Luigi, avv. 147
139
Radicati c.te Giuseppe 62
108
VI 15 nov. "
18 " "
554 1ª vot. 388
Ball. 416
Arnaud c.te Cesare 158
220
Mossi Luigi, avv.

Radicati c.te Gius. (1ª vot.).
131
189
81
5
VII Cessò di essere capoluogo di Collegio.
(V. Villanuova)
VII 25 marzo 1860 576 167 Maramotti Benedetto, avv. 162 Bertagni Antonio, avv. 2 Annullamento6
1 luglio "
5 " "
583 1ª vot. 189
Ball. 204
Pelosi Eugenio, ing. 154
199
Lucchi Carlo, avv. 14
4
VIII 27 genn. 1861 614 254 Pelosi Eugenio 246 Voti dispersi 8
IX 22 ott. 1865
29 " "
448 1ª vot. 256
Ball. 266
Fabrizi Nicola, gen. 89
155
Bonamici Francesco, prof.

Giovanetti And., dott. (1ª votazione)
73
102
66
Opzione7
7 genn. 1866
14 " "
453 1ª vot. 278
Ball. 315
Morelli Carlo, prof. 143
193
Giovanetti Andrea, dott.

Giorgini G. B., prof. (1ª vot.)
74
117
54
X 10 marzo 1867
17 " "
511 1ª vot. 246
Ball. 368
Morelli Carlo, prof. 138
189
Giorgini G. B., prof. 98
169
XI 20 nov. 1870
27 " "
590 1ª vot. 192
Ball. 351
Chiari Prospero, dott. 99
230
Morelli Carlo, prof. 81
117
Annullamento8
5 febbr. 1871
12 " "
626 1ª vot. 212
Ball. 319
Chiari Prospero, dott. 168
232
Morelli Carlo, prof. 32
86
9
XII 8 nov. 1874
15 " "
743 1ª vot. 371
Ball. 418
Chiari Prospero, dott. 215
228
Fabrizi Paolo, dott. 142
180
XIII 5 nov. 1876 820 438 Fabrizi Paolo, dott. 432
XIV 16 maggio 1880 798 419 Fabrizi Paolo, dott. 368 Castelli Domenico, avv. 26
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Massa Carrara.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 6218 4229 Carli c.te Giuseppe 2377 Fabrizi Paolo, dott. 1634 Annullamento10
8 luglio 1894 6706 4139 Poli Giovanni, avv. 2048 Fabrizi Paolo, dott. 1852 11
XIX 26 maggio 1895
2 giugno "
5785 1ª vot. 3873
Ball. 4181
Poli Giovanni, avv. 1796
2064
Gargiolli Vittorio 1866
1890
12
XX 21 marzo 1897 6066 3916 Poli Giovanni, avv. 2263 Pierotti Frediano, avv.
Oddi Ruggero, dott.
1453
51
Collegio uninominale
VII 25 marzo 1860
29 " "
237 1ª vot. 76
Ball. 131
Boltero G. B., dott. 57
113
Monzani Cirillo 14
17
VIII 27 genn. 1861
3 febb. "
358 1ª vot. 230
Ball. 234
Brofferio Angelo, avv. 117
129
Baroni Carlo, avv. 76
94
IX 22 ott. 1865
29 " "
357 1ª vot. 217
Ball. 225
Grillenzoni c.te Giovanni 53
116
Turri Giuseppe, dott. 88
105
Dimissioni13
18 febbr. 1866
25
421 1ª vot. 173
Ball. 172
Cattani-Cavalcanti Leop. 83
92
Spezzani Andrea, maggiore 67
77
X 10 marzo 1867 457 212 Cattani-Cavalcanti Leop. 201 Voti dispersi 9
XI 20 nov. 1870
27 " "
522 1ª vot. 125
Ball. 142
Cattani-Cavalcanti Leop. 107
129
Spezzani Andrea, maggiore 9
12
XII 8 nov. 1874
15 " "
543 1ª vot. 345
Ball. 264
Basetti Gian Lorenzo, dott. 102
164
Baroni Vincenzo

Cattani-Cavalcanti Leopoldo (1ª vot.)
158
98
71
XIII 5 nov. 1876 602 389 Basetti Gian Lorenzo, dott. 271 Baroni Vincenzo 103
XIV 16 maggio 1880 618 365 Basetti Gian Lorenzo, dott. 309 Ferrari-Corbelli c.te Alfonso 44
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Reggio Emilia
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 5033 1490 Basetti Gian Lorenzo, dott. 1436 Bonfadini Romualdo 4
XIX 26 maggio 1895 3257 2459 Basetti Gian Lorenzo, dott. 1227 Caselli Azzio, prof. 1181
XX 21 marzo 1897 3267 1097 Basetti Gian Lorenzo, dott. 942 Voti dispersi 13
I 27 aprile 1848 391 287 Sineo Riccardo, avv. 159 Farina Paolo, avv. 71 Opzione14
26 giugno "
27 " "
391 1ª vot. 105
Ball. 187
Ferlosio Lorenzo, avv., vice cens. Univ. Torino. 44
111
Di Revel Thaon c.te Ottavio 29
74
Dimissioni15
8 nov. 1848
9
391 1ª vot. 92
Ball.  
Pernigotti Luigi, canonico -
50
Salvi Giacinto, avv. medico
32
16
II 22 genn. 1849
23 " "
392 1ª vot. 169
Ball. 174
Pernigotti Luigi, canonico 66
94
Alberti Antonio, cap. fant. 65
77
III 15 luglio " 427 211 Bersani Pio, sac., prof. rett. 196 Pernigotti Luigi, canonico 5
IV 9 dic. " 423 222 Bersani Pio, sac. prof., vice pres Coll. delle prov. 181 Martini c.te Enrico 28
V 8 dic. 1853
11 " "
464 1ª vot. 345
Ball. 321
Balbi-Senarega march. Francesco 97
183
Borio Giuseppe, prof. di agraria 129
137
VI 15 nov. 1857 583 439 Leardi Diodato 311 Astori Giuseppe, avv., ex int. 118
VII 25 marzo 1860 619 357 Cavallini Carlo Gius., avv. 321 Cavallini Gaspare, avv. 23
VIII Cessò di assere Capoluogo di Collegio.
(V. Valenza)
I 20 giugno 1848 252 181 Testa Alfonso, sacerd., prof. 95 Sforza Raffaele, sacerd., prof. 32 Dimissioni17
20 nov. "
21 " "
252 1ª vot. 75
Ball. 63
Broglio Emilio, avv., prof. 66
62
Dalla Noce Luigi, teologo 8
1
II 22 genn. 1849 252 107 Broglio Emilio, avv., prof. di econ. politica 107
III a VI Rioccupaz. austriaca delle provincie di Parma e Piacenza.
VII 25 marzo 1860 516 257 Lafarina Giuseppe 245 Fioruzzi Carlo, avv.
Mischi march. Giuseppe
3
3
Opzione18
6 maggio " 516 265 Gazzoletti Antonio, avv. 188 Grandi Filippo, dott. 54
VIII 27 genn. 1861 776 347 Torelli Giuseppe, avv. 277 Simonetta Francesco, ing. 51 Opzione19
  7 aprile 1861
14 " "
775 1ª vot. 334
Ball. 388
Marazzani c.te Ludovico 213
245
Simonetta Francesco, ing. 100
133
IX 22 ottobre 1865
29 " "
878 1ª vot. 566
Ball. 653
Bixio Nino, gen. 252
371
Dandolo c.te Tullio

Gobbi-Belcredi Giordano, prof. (1ª vot.)
199
265
83
X 10 marzo 1867 919 364 Bixio Nino, gen. 326 Dandolo c.te Tullio 21 Nom. a senat.20
27 marzo 1870
3 aprile "
902 1ª vot.301
Ball. 407
Castellani-Fantoni c.te Luigi 77
225
Caranti Biagio

Prati Gaetano, dott. (1ª vot).
64
163
58
XI 20 nov. 1870
27 " "
971 1ª vot. 364
Ball. 568
Scotti c.te Guglielmo 92
380
Prati Gaetano, dott.

Castellani-Fantoni c.te Luigi (1ª vot.)
143
179
84
XII 8 nov. 1874
15 " "
928 1ª vot. 412
Ball. 444
Veroggio Benedetto, gen. 161
240
Levi Davide, avv.

Pasquali Ernesto, avv.(1ª vot)
129
201
101
XIII 5 nov. 1876
12 " "
997 1ª vot. 447
Ball. 524
Levi Davide, avv. 246
276
Varè G. B., avv.

Veroggio Benedetto, gen. (1ª votaz.)
110
241
80
XIV 16 maggio 1880
23 " "
1012 1ª vot. 559
Ball. 645
Ferraris Napoleone, avv. 326
102
Priario Nicolò, avv. 169
230
Scrutinio di lista
XV, XVI XVII Compreso nel Collegio di Piacenza.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 4195 2481 Ferraris Napoleone, avv. 1287 Priario Nicolò, avv. 1045
XIX 26 maggio 1895
2 giugno "
3386 1ª vot. 2234
Ball. 2645
Priario Nicolò, avv. 1075
1337
Ferraris Napoleone, avv. 1068
1250
21
XX 21 marzo 1897
28 " "
3393 1ª vot. 2238
Ball. 2570
Ferraris Napoleone, avv. 558
1274
Priario Nicolò, avv.

Stevani Franc., col. (1ª vot.)
Bergamini Contardo, ing. (id.)
1013
1236
484
116
Collegio uninominale
VII 25 marzo 1860 376 16l Pepoli c.te Carlo 157 Casarini Camillo, avv. 2 Opzione22
6 maggio " 376 151 Rossi Gabriele, prof. 78 Silvani Paolo, avv. 70 Annullamento23
1° luglio " 375 131 Casarini Camillo, avv. 128 Silvani Paolo, avv. 2 Annullamento24
VIII Cessò di essere capoluogo di Collegio.
(V. Imola)

Collegio di Castelvetere.

(V. Caulonia)

VIII 27 genn. 1861 1006 799 Crispi Francesco, avv. 518 Amari c.te Michele
D'Ondes Reggio bar. Vito
120
64
IX 22 ottobre 1865 725 548 Crispi Francesco, avv. 381 Guzzo Gaspare, pres. sezione Corte d'appello 145
X 10 marzo 1867 749 499 Crispi Francesco, avv. 301 Anca bar. Francesco 190
XI 20 nov. 1870
27 " "
852 1ª vot. 581
Ball. 766
Crispi Francesco, avv. 297
344
Anca bar. Francesco 250
428
Opzione25
5 febbr. 1871
12 " "
852 1ª vot. 693
Ball. 751
Anca bar. Francesco 325
309
Delle Favare Ugo marchese Pietro 338
351
XII 8 nov. 1874
15 " "
974 1ª vot. 877
Ball. 524
Favara bar. Vincenzo fu Simone 364
500
Saporito Vincenzo

Favara bar. Vincenzo fu Vincenzo
379
17
129
XIII 5 " 1876 1076 762 Favara bar. Vincenzo. 720 Accardi Stefano, medico nella R. Marina 28
XIV 16 maggio 1880
23 " "
1059 1ª vot. 908
Ball. 936
Favara bar. Vincenzo 373
486
Saporito Vincenzo

Pignatelli (Aragona) principe Antonio (1ª vot.)
375
438
142
26
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Trapani.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 8018 4726 Saporito bar. Vincenzo 4519 Napoli Vincenzo 47
XIX 26 maggio 1895 4118 3099 Saporito bar. Vincenzo 2710 Napoli Francesco
Vivona Luigi
227
91
XX 21 marzo 1897 3682 2621 Saporito bar. Vincenzo 2091 Vivona Luigi 450
VII 25 marzo 1860 442 218 Melegari Luigi avv. 193 Botturi Andrea, avv. 6
VIII 27 genn. 1861
3 febbraio "
898 1ª vot. 345
Ball. 370
Melegari Luigi, avv. 180
197
Bottari Andrea, avv. 151
171
IX 22 ottobre 1865
29 " "
1082 1ª vot. 628
Ball. 789
Melegari Luigi, avv. 326
405
Chiassi Giovanni, ing. 277
374
X 10 marzo 1867
17 " "
1073 1ª vot. 389
Ball. 534
Arrivabene Antonio, ing. 264
381
Giani Costanzo, prof. 72
144
Dimissioni27
5 maggio 1867
12 " "
1070 1ª vot. 183
Ball. 200
Curti Pier Ambrogio, avv. 105
161
Giani Costanzo, prof. 49
36
XI 20 nov. 1870
27 " "
1006 1ª vot. 459
Ball. 699
Guerzoni Giuseppe, dott. 144
407
Pastore Cesare, dott.

Melegari Luigi, dott. (1ª vot.)
144
271
65
Nom. ad imp.28
22 marzo 1874
29 " "
966 1ª vot. 292
Ball. 257
Melegari Luigi, avv. 142
223
Poli Giovanni Antonio, dott. 75
28
XII 8 nov. 1874
15 " "
1075 1ª vot. 371
Ball. 407
Melegari Luigi, avv. 172
271
Zampolli Socrate, dott.

Poli Giov. Ant., dott. (1ª vot.)
92
128
89
XIII 5 nov. 1876
12 " "
1118 1ª vot. 703
Ball. 854
Balegno Placido, generale 308
484
Guerzoni Giuseppe, prof. 322
354
XIV 16 maggio 1880
23 " "
1134 1ª vot. 760
Ball. 827
Balegno Placido, generale 207
420
Poli Giov. Antonio

Broglio Emilio (1ª vot.)
328
385
196
Sorteggio29
9 genn. 1881
16 " "
1136 1ª vot. 735
Ball. 935
Pastore Cesare, dott. 321
512
Boldrini Francesco, dott. 373
406
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Mantova.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 5931 4636 Pastore Alceo, dott. 2938 Arrivabene c.te Silvio 1505
XIX 26 maggio 1895 4614 3591 Pastore Alceo, dott. 2280 Gatti-Casazza Stefano 1191
XX 21 marzo 1897 4583 2943 Pastore Alceo, dott. 2082 Quaini Ludovico 642
VII 25 marzo 1860 560 346 Cadorna Raffaele, gen. 331 Tavanti Angelo, dott. 5 Opzione30
6 magg. "
10 " "
560 1ª vot. 277
Ball. 231
Massari Giuseppe 175
163
Romanelli Leonardo, dott. 76
65
Opzione31
1 luglio 561 254 Guardabassi Francesco 248 Romanelli Leonardo, dott.
De Vecchi Ezio, maggiore
2
2
VIII Cessò di essere capoluogo di Collegio.
(V. Cortona).

Collegio di Castiglione di Sicilia.


V. Giarre

XVIII 6 nov. 1892 3678 2048 Colajanni Napoleone, dott. 1998 Falzone Ruggero 10
XIX 26 maggio 1895 2161 1877 Colajanni Napoleone, dott. 1110 Scarlata Giuseppe 613
XX 21 marzo 1897 2267 1338 Colajanni Napoleone, dott. 1264 Voti dispersi 53
VIII 27 gennaio 1861 841 643 Sacchero Giacomo 427 Pirotta Giovanni, avv. 149 Dimissioni32
12 aprile 1863 818 672 Majorana-Calatabiano Salvatore, prof. 324 Fazio-Salvo Vittorio, dott. 277 Annullamento33
24 maggio 1863 816 664 Majorana-Calatabiano Salvatore, prof. 374 Tamajo G., colonnello 265 Annullamento34
12 luglio 1863 815 593 Fazio-Salvo Antonino 322 Trigona di Canicarao march. Vincenzo 132
IX 22 ottobre 1865 803 610 Fazi-o Salvo Antonino 322 Bottari Michelangelo 271 35
X 10 marzo 1867 698 578 D'Ondes Reggio Giovanni 312 Settembrini Luigi 239 Annullamento36
5 maggio " 734 601 D'Ondes Reggio Giovanni 320 Ferrara Francesco 248
XI 20 nov. 1870
27 " "
577 1ª vot. 475
Ball. 515
Pettini c.te Francesco 255
271
Perroni-Paladini Franc., avv. 197
235
XII 8 nov. 1874 706 590 Perroni-Palladini Francesco, avv. 311 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Giovanni 250
XIII 5 nov. 1876 655 520 Perroni-Paladini Francesco, avv. 300 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Giovanni 209
XIV 16 maggio 1880 626 490 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Giovanni 239 Perroni-Paladini Franc., avv. 239 Morte37
5 dic. " 721 556 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Ugo 432 Anzà Ruggero, avv. 114
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel Collegio di Messina II
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 3635 1996 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Ugo 1964 Voti dispersi 14
XIX 26 maggio 1895 2139 1301 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Ugo 1267 De Felice-Giuffrida Gius. 3
XX 21 marzo 1897 2067 1360 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Ugo 1322 Voti dispersi 12
VIII 27 genn. 1861
3 febbraio "
973 1ª vot. 729
Ball. 761
La Terza Antonio, dott. 330
392
Pace Gruseppe, dott.

Damis Domenico (1ª vot.)
207
368
137
Dimissioni38
28 giugno 1863
5 luglio "
956 1ª vot. 441
Ball. 608
Damis Domenico, maggiore di fanteria 220
426
Bloise Francesco Saverio 107
180
IX 22 ottobre 1865
29 " "
989 1ª vot. 572
Ball. 611
Damis Domenico, maggiore 266
390
Fazio Giovanni

Salımena Antonio (1ª vot.)
117
216
108
X 10 marzo 1867
17 " "
958 1ª vot. 533
Ball. 596
Damis Domenico, maggiore 276
335
Musolino nob. Benedetto

Salmena Antonio (1ª vot.)
121
258
106
Promozione39
9 ottobre 1870
16 " "
982 1ª vot. 592
Ball. 585
Damis Domenico, ten. col. 149
353
Galizia Raffaele

Pace Vincenzo (1ª vot.)
Mortati Gennaro (id.)
178
222
130
98
40
XI 20 nov. 1871
27 " "
952 1ª vot. 716
Ball. 745
Pace Vincenzo 235
466
Galizia Raffaele

Salmena bar. Antonio (1ª vot.)
Mortati Gennaro (id.)
Frega Gennaro (id.)
164
269
130
91
68
XII 8 nov. 1874 1070 728 Pace Vincenzo 399 Perrone Nicola
Mortati Gennaro
Tamburi Domenico
118
85
72
XIII 5 nov. 1876 1089 485 Pace Vincenzo 478
XIV 16 maggio 1880 1055 519 Pace Vincenzo 466 Damis Domenico 7
Scrutinio di lista
XV

Capoluogo dal collegio di Cosenza II.
(Dep. 5)
29 ottobre 1882 11046 8704 Alimena Francesco, avv.
Sprovieri Francesco, colonn.
Fazio Luigi
Acquaviva c.te Giulio
Pace Vincenzo
3538
3146
3078
2598
2170
Toscano Pietro
Toscano bar. Gaetano
Chidichimo Luigi
Falcone Raffaele
Strigari Demetrio, avv.
Pignatelli Strongoli princ. F.
Damis Domenico, gen.
Palma Laigi, prof.
Morici Antonio, colonnello
Tocci Guglielmo
Falabella Luigi, avv.
Orlando Giuseppe, avv.
Freida Ambrogio
Grisolia Giovanni
Guzzolini Angelo
Straticò Vincenzo
2025
2014
1997
1945
1775
1666
1530
1291
1116
712
524
397
346
213
153
117
XVI 23 maggio 1886 14321 10201 Compagna bar. Gennaro
Sprovieri Francesco, col.
Alimena Francesco, avv.
Morelli Francesco, avv.
Acquaviva di Conversano conte Giulio
4853
4331
4186
3366
3099
Toscano Pietro
Casini Agostino, dott.
Pace Vincenzo
Artom Emanuele
Toscano bar. Domenico
Morici Antonio, generale
Longo Giulio Luciano
Campagna Luigi, avv.
Mortati Gennaro
Vita Tommaso
3052
3017
2886
2763
1694
1677
1202
1144
230
188




Dimissioni41
25 dic. " 15368 9469 Acquaviva di Conversano conte Giulio 4763 Pace Vincenzo 4389 Morte42
31 luglio 1887 17098 9216 Toscano Pietro 3702 Pignatelli Strongoli principe Francesco
Morici Antonio, gen.
3248

1992
Morte43
28 sett. 1890 17223 7930 Pace Francesco, avv. 4620 Morelli Gaetano
De Marchis Pascquale
3037
118
44
XVII 23 nov. " 17189 9742 Artom di S. Agnese Emanuele, isp. genio civile
Pace Francesco, avv.
Casini Agostino, prof.
Alimena Francesco, avv.
Pignatelli Strongoli princ. Francesco
5732

5577
5349
5150
4873
Sprovieri Francesco
Toscano Pietro
4696
3530
Morte45
7 febb. 1892 17640 9681 D'Alife (Gaetani) c.te Nicola 6650 Toscano Pietro 2781
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 4492 2847 Pace Francesco, avv. 1546 Salemi Luigi, avv. 1211
XIX 26 maggio 1895 2347 1746 Pace Francesco, avv. 952 Giunti Leopoldo 745
XX 21 marzo 1897 2405 1428 Giunti Leopoldo 1381 Voti dispersi 39


Note

  1. L'elezione venne convalidata il 7 agosto 1849 quantunque il ballottaggio, indetto dal Regio Decreto di convocazione dei collegi pel 22 luglio, avesse avuto luogo, per erronea interpretazione del seggio elettorale, il giorno dopo la 1ª votazione.
  2. Cessò per nomina a consigliere di Stato il 15 febbraio 1852.
  3. Cessò per nomina a ministro di grazia e giustizia il 22 maggio 1852.
  4. Cessò per nomina a ministro residente presso il Granducato di Toscana, annunziata alla Camera il 7 gennaio 1857.
  5. Nella tornata del 22 dicembre 1857 fu deliberata un'inchiesta parlamentare per conoscere dei seguenti fatti: Ommissione del numero dei voti riportati dai singoli candidati nel verbale di seconda votazione della prima sezione di Castelnuovo, e ommissione della proclamazione del risultato; abbandono dell'urna da parte di un membro dell'ufficio della stessa sezione. - Nella tornata del 2 giugno 1858 la Camera, udite le conclusioni della maggioranza della Commissione d'inchiesta che erano per l'annullamento dell'elezione e le ragioni della minoranza della Commissione, di opposto avviso, convalidò l'elezione.
  6. Annullata l'elezione il 10 maggio 1860 per incompatibilità d'impiego rivestendo l'eletto la qualità di Capo divisione al Ministero dell'interno (affari dell'Emilia).
  7. Optò pel collegio di Modena I il 4 dicembre 1865
  8. Annullata l'elezione il 19 gennaio 1871 perchè l'ufficio provvisorio della sezione di Piazza al Serchio non credette addivenire alla costituzione dell'ufficio definitivo per mancanza della lista di uno dei quattro comuni componenti la sezione.
  9. Nella tornata del 10 marzo 1875 fu deliberata un'inchiesta giudiziaria per fatti di corruzione denunziati da proteste. L'inchiesta non essendo riuscita a giustificare le accuse di corruzione, la Camera convalidò l'elezione il 25 aprile 1871.
  10. Annullata l'elezione l'11 giugno 1894 dopo che la Giunta, a mezzo di un Comitato inquirente, si convinse essere l'avvenuta elezione largamente inquinata di corruzione.
  11. L'elezione non fu riferita per l'avvenuto scioglimento della Camera.
  12. Convalidata l'elezione l'11 luglio 1896 dopo che la Giunta per la verificazione dei poteri, a mezzo di un Comitato inquirente, assodava che le corruzioni, le ingerenze governative e le pressioni di cui in numerose proteste non erano provate o non avevano importanza tale da potere essere elevate a motivi di annullamento a fronte specialmente di una manifestazione reiterata del corpo elettorale.
  13. Nella tornata del 28 novembre 1865 l'ufficio della Camera propose l'annullamento della elezione seguita per essere l'eletto cittadino svizzero. Dopo lunga discussione sulla eligibilità degli italiani che, esuli, avevano ottenuta la cittadinanza degli Stati in cui dimoravano, la Camera riconobbe la qualità di elegibile nel conte Grillenzoni la cui elezione venne convalidata il 5 dicembre 1865. L'on. Grillenzoni si dimise in seguito dall'ufficio di deputato il 29 gennaio 1866.
  14. Optò pel collegio di Saluzzo il 28 maggio 1848.
  15. Dimissionario il 26 ottobre 1848 per nomina a Capo divisione al Ministero dell'istruzione pubblica.
  16. Mancano i verbali. Convalidata l'elezione il 22 novembre 1848 fu deliberato l'invio dei verbali al ministro di grazia e giustizia per procedere ad una inchiesta contro un giudice di Castelnuovo accusato di intrighi e maneggi in favore dell'eletto.
  17. Dimissionario il 2 novembre 1848.
  18. Optò pel collegio di Busto Arsizio il 12 aprile 1860.
  19. Optò pel collegio di Correggio il 18 marzo 1881.
  20. Cessò per nomina a senatore il 6 settembre 1870.
  21. Convalidata l'elezione il 15 luglio 1895 dopo che la Giunta per la verificazione dei poteri ritenne insussistenti le accuse di pressioni e corruzioni elevate contro le seguite operazioni.
  22. Optò pel collegio di Finale il 13 aprile 1860.
  23. Annullata l'elezione il 16 maggio 1540 non avendo l'eletto raggiunto il terzo degli elettori inscritti.
  24. Annullata L'elezione il 4 ottobre 1860 per incompatibilità d'impiego essendo l'eletto Regio Commissario presso la Società delle strade ferrate dell'Italia centrale. — Il collegio non fu riconvocato.
  25. La Camera nella tornata del 21 dicembre 1870 annullò il ballottaggio seguito e la proclamazione a deputato del barone Anca e proclamò eletto a primo scrutinio l'onorevole Crispi il quale optò pel collegio di Tricarico il 16 gennaio 1871.
  26. Non fu fatta proclamazione. Nella seduta del 19 giugno 1870 fu proclamato deputato l'onorevole Favara e convalidata la di lui elezione,
  27. Dimissionario il 9 aprile 1867.
  28. Cessò per nomina a professore straordinario di lettere italiane nell'Università di Palermo e reggente il provveditorato degli studi in quella città.
  29. Sorteggiato il 9 dicembre 1880 per eccedenza nel numero dei deputati impiegati.
  30. Optò pel collegio di Pallanza il 12 aprile 1860.
  31. Optò pel collegio di Borgo S. Donnino il 1° giugno 1860.
  32. Dimissionario il 7 marzo 1863.
  33. Annullata l'elezione il 7 maggio 1863 perchè in due sezioni mancava la lista di controllo e non vi erano affissi gli articoli che comminano pene pei brogli elettorali.
  34. Annullata l'elezione il 15 giugno 1863 perchè si ritenne l'onorevole Majorana quale impiegato in aspettativa all'epoca dell'elezione. L'impiego che lo rendeva ineligibile era quello di ispettore degli studi di Catania.
  35. L'ufficio principale del Collegio non procedette ad alcuna proclamazione perchè nelle tre sezioni di Lipari non si presentò alcun elettore .
       La Camera, il 25 novembre 1865, deliberò una inchiesta giudiziaria sulla elezione, in vista di pressioni e gravi irregolarità occorse nelle operazioni e denunciate da proteste. Risultate infondate le accuse fu proclamato e convalidato a deputato l'onorevole Fazio Salvo il 24 febbraio 1866.
  36. Annullata l'elezione il 2 aprlle 1867 per ragion d'impiego, essendo l'eletto direttore della Pinacoteca e dei Musei di Palermo.
  37. Non fu fatta proclamazione dall'ufficio principale. La Camera nella seduta del 18 giugno 1880, proclamò e convalidò l'elezione dell'onorevole Di Sant'Onofrio attribuendogii 213 voti e 211 a Perroni Paladini. - L'onorevole Di Sant'Onofrio morì il 4 novembre 1880.
  38. Dimissionario il 1° giugno 1863.
  39. Cessò per promozione a tenente colonnello il 28 agosto 1870.
  40. L'elezione non fu riferita alla Camera.
  41. Dimissioni del deputato Acquaviva il 21 novembre 1886.
  42. Nella seduta del 22 gennaio 1887 la Camera annullò la proclamazione del deputato Pace, illegalmente compiuta da 21 su 77 presidenti di sezioni, proclamando in sua vece deputato l'onorevole Acquaviva. La Giunta delle elezioni esaminando in seguito le proteste pervenute contro l'elezione, portanti accuse di corruzioni ed irregolarità, si convinse che tali proteste non offrivano tale un complesso di circostanze di verosimiglianze, da alimentare ed avvalorare il sospetto che la corruzione avesse determinato la maggioranza ottenuta dall'onorevole Acquaviva. E però propose la di lui convalidazione che la Camera approvò il 12 marzo 1887. L'onorevole Acquaviva morì il 30 giugno 1887.
  43. Morte del deputato Morelli, 23 agosto 1890.
  44. L'elezione non fu riferita per l'avvenuta chiusura della Legislatura.
  45. Morte del deputato Casini, 10 gennaio 1892.

[p. 161 modifica]

[p. 162 modifica] [p. 163 modifica] [p. 164 modifica] [p. 165 modifica] [p. 166 modifica] [p. 167 modifica] [p. 168 modifica] [p. 169 modifica] [p. 170 modifica] [p. 171 modifica]
Legislatura DATA
delle
elezioni
ELETTORI CANDIDATI MOTIVI
della vacanza
del Collegio
iscritti votanti ELETTI Voti NON ELETTI Voti
Collegio uninominale
I 27 aprile 1848 390 301 Pollone Luigi 142 Marchetti c.te Ignazio 62
II 22 genn. "
23 " "
389 1ª vot. 186
Ball. 175
Boncompagni c.te Carlo, avv. 72
82
Ranco Lorenzo 87
71
III 15 luglio 1849
16 " "
399 1ª vot. 175
Ball. 97
Boncompagni c.te Carlo, avv. 128
87
Rossi Giuseppe, gen. 33
10
1
IV 9 dic. " 399 173 Boncompagni c.te Carlo, avv. 161 Rossi Giaseppe, gen. 6 Nom. ad imp.2
1 marzo 1852
3 " "
408 1ª vot. 156
Ball. 142
Boncompagni c.te Carlo, avv., consig. di Stato 105
106
Pernati Alessandro, ministro dell'interno 25
36
Nomina a min.3
13 giugno " 408 158 Boncompagni c.te Carlo, mi. graz. e giust. interim dell'istruz. pubblica 150 Rossi Giuseppe, gen. 2
V 8 dic. 1853
11 " "
417 1ª vot. 252
Ball. 277
Boncompagni c.te Carlo, avv., consig. di Stato 134
183
Arnaud c.te Cesare 74
93
Nom. ad imp.4
25 genn. 1857
28 " "
488 1ª vot. 255
Ball. 248
Mossi Luigi, avv. 147
139
Radicati c.te Giuseppe 62
108
VI 15 nov. "
18 " "
554 1ª vot. 388
Ball. 416
Arnaud c.te Cesare 158
220
Mossi Luigi, avv.

Radicati c.te Gius. (1ª vot.).
131
189
81
5
VII Cessò di essere capoluogo di Collegio.
(V. Villanuova)
VII 25 marzo 1860 576 167 Maramotti Benedetto, avv. 162 Bertagni Antonio, avv. 2 Annullamento6
1 luglio "
5 " "
583 1ª vot. 189
Ball. 204
Pelosi Eugenio, ing. 154
199
Lucchi Carlo, avv. 14
4
VIII 27 genn. 1861 614 254 Pelosi Eugenio 246 Voti dispersi 8
IX 22 ott. 1865
29 " "
448 1ª vot. 256
Ball. 266
Fabrizi Nicola, gen. 89
155
Bonamici Francesco, prof.

Giovanetti And., dott. (1ª votazione)
73
102
66
Opzione7
7 genn. 1866
14 " "
453 1ª vot. 278
Ball. 315
Morelli Carlo, prof. 143
193
Giovanetti Andrea, dott.

Giorgini G. B., prof. (1ª vot.)
74
117
54
X 10 marzo 1867
17 " "
511 1ª vot. 246
Ball. 368
Morelli Carlo, prof. 138
189
Giorgini G. B., prof. 98
169
XI 20 nov. 1870
27 " "
590 1ª vot. 192
Ball. 351
Chiari Prospero, dott. 99
230
Morelli Carlo, prof. 81
117
Annullamento8
5 febbr. 1871
12 " "
626 1ª vot. 212
Ball. 319
Chiari Prospero, dott. 168
232
Morelli Carlo, prof. 32
86
9
XII 8 nov. 1874
15 " "
743 1ª vot. 371
Ball. 418
Chiari Prospero, dott. 215
228
Fabrizi Paolo, dott. 142
180
XIII 5 nov. 1876 820 438 Fabrizi Paolo, dott. 432
XIV 16 maggio 1880 798 419 Fabrizi Paolo, dott. 368 Castelli Domenico, avv. 26
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Massa Carrara.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 6218 4229 Carli c.te Giuseppe 2377 Fabrizi Paolo, dott. 1634 Annullamento10
8 luglio 1894 6706 4139 Poli Giovanni, avv. 2048 Fabrizi Paolo, dott. 1852 11
XIX 26 maggio 1895
2 giugno "
5785 1ª vot. 3873
Ball. 4181
Poli Giovanni, avv. 1796
2064
Gargiolli Vittorio 1866
1890
12
XX 21 marzo 1897 6066 3916 Poli Giovanni, avv. 2263 Pierotti Frediano, avv.
Oddi Ruggero, dott.
1453
51
Collegio uninominale
VII 25 marzo 1860
29 " "
237 1ª vot. 76
Ball. 131
Boltero G. B., dott. 57
113
Monzani Cirillo 14
17
VIII 27 genn. 1861
3 febb. "
358 1ª vot. 230
Ball. 234
Brofferio Angelo, avv. 117
129
Baroni Carlo, avv. 76
94
IX 22 ott. 1865
29 " "
357 1ª vot. 217
Ball. 225
Grillenzoni c.te Giovanni 53
116
Turri Giuseppe, dott. 88
105
Dimissioni13
18 febbr. 1866
25
421 1ª vot. 173
Ball. 172
Cattani-Cavalcanti Leop. 83
92
Spezzani Andrea, maggiore 67
77
X 10 marzo 1867 457 212 Cattani-Cavalcanti Leop. 201 Voti dispersi 9
XI 20 nov. 1870
27 " "
522 1ª vot. 125
Ball. 142
Cattani-Cavalcanti Leop. 107
129
Spezzani Andrea, maggiore 9
12
XII 8 nov. 1874
15 " "
543 1ª vot. 345
Ball. 264
Basetti Gian Lorenzo, dott. 102
164
Baroni Vincenzo

Cattani-Cavalcanti Leopoldo (1ª vot.)
158
98
71
XIII 5 nov. 1876 602 389 Basetti Gian Lorenzo, dott. 271 Baroni Vincenzo 103
XIV 16 maggio 1880 618 365 Basetti Gian Lorenzo, dott. 309 Ferrari-Corbelli c.te Alfonso 44
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Reggio Emilia
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 5033 1490 Basetti Gian Lorenzo, dott. 1436 Bonfadini Romualdo 4
XIX 26 maggio 1895 3257 2459 Basetti Gian Lorenzo, dott. 1227 Caselli Azzio, prof. 1181
XX 21 marzo 1897 3267 1097 Basetti Gian Lorenzo, dott. 942 Voti dispersi 13
I 27 aprile 1848 391 287 Sineo Riccardo, avv. 159 Farina Paolo, avv. 71 Opzione14
26 giugno "
27 " "
391 1ª vot. 105
Ball. 187
Ferlosio Lorenzo, avv., vice cens. Univ. Torino. 44
111
Di Revel Thaon c.te Ottavio 29
74
Dimissioni15
8 nov. 1848
9
391 1ª vot. 92
Ball.  
Pernigotti Luigi, canonico -
50
Salvi Giacinto, avv. medico
32
16
II 22 genn. 1849
23 " "
392 1ª vot. 169
Ball. 174
Pernigotti Luigi, canonico 66
94
Alberti Antonio, cap. fant. 65
77
III 15 luglio " 427 211 Bersani Pio, sac., prof. rett. 196 Pernigotti Luigi, canonico 5
IV 9 dic. " 423 222 Bersani Pio, sac. prof., vice pres Coll. delle prov. 181 Martini c.te Enrico 28
V 8 dic. 1853
11 " "
464 1ª vot. 345
Ball. 321
Balbi-Senarega march. Francesco 97
183
Borio Giuseppe, prof. di agraria 129
137
VI 15 nov. 1857 583 439 Leardi Diodato 311 Astori Giuseppe, avv., ex int. 118
VII 25 marzo 1860 619 357 Cavallini Carlo Gius., avv. 321 Cavallini Gaspare, avv. 23
VIII Cessò di assere Capoluogo di Collegio.
(V. Valenza)
I 20 giugno 1848 252 181 Testa Alfonso, sacerd., prof. 95 Sforza Raffaele, sacerd., prof. 32 Dimissioni17
20 nov. "
21 " "
252 1ª vot. 75
Ball. 63
Broglio Emilio, avv., prof. 66
62
Dalla Noce Luigi, teologo 8
1
II 22 genn. 1849 252 107 Broglio Emilio, avv., prof. di econ. politica 107
III a VI Rioccupaz. austriaca delle provincie di Parma e Piacenza.
VII 25 marzo 1860 516 257 Lafarina Giuseppe 245 Fioruzzi Carlo, avv.
Mischi march. Giuseppe
3
3
Opzione18
6 maggio " 516 265 Gazzoletti Antonio, avv. 188 Grandi Filippo, dott. 54
VIII 27 genn. 1861 776 347 Torelli Giuseppe, avv. 277 Simonetta Francesco, ing. 51 Opzione19
  7 aprile 1861
14 " "
775 1ª vot. 334
Ball. 388
Marazzani c.te Ludovico 213
245
Simonetta Francesco, ing. 100
133
IX 22 ottobre 1865
29 " "
878 1ª vot. 566
Ball. 653
Bixio Nino, gen. 252
371
Dandolo c.te Tullio

Gobbi-Belcredi Giordano, prof. (1ª vot.)
199
265
83
X 10 marzo 1867 919 364 Bixio Nino, gen. 326 Dandolo c.te Tullio 21 Nom. a senat.20
27 marzo 1870
3 aprile "
902 1ª vot.301
Ball. 407
Castellani-Fantoni c.te Luigi 77
225
Caranti Biagio

Prati Gaetano, dott. (1ª vot).
64
163
58
XI 20 nov. 1870
27 " "
971 1ª vot. 364
Ball. 568
Scotti c.te Guglielmo 92
380
Prati Gaetano, dott.

Castellani-Fantoni c.te Luigi (1ª vot.)
143
179
84
XII 8 nov. 1874
15 " "
928 1ª vot. 412
Ball. 444
Veroggio Benedetto, gen. 161
240
Levi Davide, avv.

Pasquali Ernesto, avv.(1ª vot)
129
201
101
XIII 5 nov. 1876
12 " "
997 1ª vot. 447
Ball. 524
Levi Davide, avv. 246
276
Varè G. B., avv.

Veroggio Benedetto, gen. (1ª votaz.)
110
241
80
XIV 16 maggio 1880
23 " "
1012 1ª vot. 559
Ball. 645
Ferraris Napoleone, avv. 326
102
Priario Nicolò, avv. 169
230
Scrutinio di lista
XV, XVI XVII Compreso nel Collegio di Piacenza.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 4195 2481 Ferraris Napoleone, avv. 1287 Priario Nicolò, avv. 1045
XIX 26 maggio 1895
2 giugno "
3386 1ª vot. 2234
Ball. 2645
Priario Nicolò, avv. 1075
1337
Ferraris Napoleone, avv. 1068
1250
21
XX 21 marzo 1897
28 " "
3393 1ª vot. 2238
Ball. 2570
Ferraris Napoleone, avv. 558
1274
Priario Nicolò, avv.

Stevani Franc., col. (1ª vot.)
Bergamini Contardo, ing. (id.)
1013
1236
484
116
Collegio uninominale
VII 25 marzo 1860 376 16l Pepoli c.te Carlo 157 Casarini Camillo, avv. 2 Opzione22
6 maggio " 376 151 Rossi Gabriele, prof. 78 Silvani Paolo, avv. 70 Annullamento23
1° luglio " 375 131 Casarini Camillo, avv. 128 Silvani Paolo, avv. 2 Annullamento24
VIII Cessò di essere capoluogo di Collegio.
(V. Imola)

Collegio di Castelvetere.

(V. Caulonia)

VIII 27 genn. 1861 1006 799 Crispi Francesco, avv. 518 Amari c.te Michele
D'Ondes Reggio bar. Vito
120
64
IX 22 ottobre 1865 725 548 Crispi Francesco, avv. 381 Guzzo Gaspare, pres. sezione Corte d'appello 145
X 10 marzo 1867 749 499 Crispi Francesco, avv. 301 Anca bar. Francesco 190
XI 20 nov. 1870
27 " "
852 1ª vot. 581
Ball. 766
Crispi Francesco, avv. 297
344
Anca bar. Francesco 250
428
Opzione25
5 febbr. 1871
12 " "
852 1ª vot. 693
Ball. 751
Anca bar. Francesco 325
309
Delle Favare Ugo marchese Pietro 338
351
XII 8 nov. 1874
15 " "
974 1ª vot. 877
Ball. 524
Favara bar. Vincenzo fu Simone 364
500
Saporito Vincenzo

Favara bar. Vincenzo fu Vincenzo
379
17
129
XIII 5 " 1876 1076 762 Favara bar. Vincenzo. 720 Accardi Stefano, medico nella R. Marina 28
XIV 16 maggio 1880
23 " "
1059 1ª vot. 908
Ball. 936
Favara bar. Vincenzo 373
486
Saporito Vincenzo

Pignatelli (Aragona) principe Antonio (1ª vot.)
375
438
142
26
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Trapani.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 8018 4726 Saporito bar. Vincenzo 4519 Napoli Vincenzo 47
XIX 26 maggio 1895 4118 3099 Saporito bar. Vincenzo 2710 Napoli Francesco
Vivona Luigi
227
91
XX 21 marzo 1897 3682 2621 Saporito bar. Vincenzo 2091 Vivona Luigi 450
VII 25 marzo 1860 442 218 Melegari Luigi avv. 193 Botturi Andrea, avv. 6
VIII 27 genn. 1861
3 febbraio "
898 1ª vot. 345
Ball. 370
Melegari Luigi, avv. 180
197
Bottari Andrea, avv. 151
171
IX 22 ottobre 1865
29 " "
1082 1ª vot. 628
Ball. 789
Melegari Luigi, avv. 326
405
Chiassi Giovanni, ing. 277
374
X 10 marzo 1867
17 " "
1073 1ª vot. 389
Ball. 534
Arrivabene Antonio, ing. 264
381
Giani Costanzo, prof. 72
144
Dimissioni27
5 maggio 1867
12 " "
1070 1ª vot. 183
Ball. 200
Curti Pier Ambrogio, avv. 105
161
Giani Costanzo, prof. 49
36
XI 20 nov. 1870
27 " "
1006 1ª vot. 459
Ball. 699
Guerzoni Giuseppe, dott. 144
407
Pastore Cesare, dott.

Melegari Luigi, dott. (1ª vot.)
144
271
65
Nom. ad imp.28
22 marzo 1874
29 " "
966 1ª vot. 292
Ball. 257
Melegari Luigi, avv. 142
223
Poli Giovanni Antonio, dott. 75
28
XII 8 nov. 1874
15 " "
1075 1ª vot. 371
Ball. 407
Melegari Luigi, avv. 172
271
Zampolli Socrate, dott.

Poli Giov. Ant., dott. (1ª vot.)
92
128
89
XIII 5 nov. 1876
12 " "
1118 1ª vot. 703
Ball. 854
Balegno Placido, generale 308
484
Guerzoni Giuseppe, prof. 322
354
XIV 16 maggio 1880
23 " "
1134 1ª vot. 760
Ball. 827
Balegno Placido, generale 207
420
Poli Giov. Antonio

Broglio Emilio (1ª vot.)
328
385
196
Sorteggio29
9 genn. 1881
16 " "
1136 1ª vot. 735
Ball. 935
Pastore Cesare, dott. 321
512
Boldrini Francesco, dott. 373
406
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel collegio di Mantova.
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 5931 4636 Pastore Alceo, dott. 2938 Arrivabene c.te Silvio 1505
XIX 26 maggio 1895 4614 3591 Pastore Alceo, dott. 2280 Gatti-Casazza Stefano 1191
XX 21 marzo 1897 4583 2943 Pastore Alceo, dott. 2082 Quaini Ludovico 642
VII 25 marzo 1860 560 346 Cadorna Raffaele, gen. 331 Tavanti Angelo, dott. 5 Opzione30
6 magg. "
10 " "
560 1ª vot. 277
Ball. 231
Massari Giuseppe 175
163
Romanelli Leonardo, dott. 76
65
Opzione31
1 luglio 561 254 Guardabassi Francesco 248 Romanelli Leonardo, dott.
De Vecchi Ezio, maggiore
2
2
VIII Cessò di essere capoluogo di Collegio.
(V. Cortona).

Collegio di Castiglione di Sicilia.


V. Giarre

XVIII 6 nov. 1892 3678 2048 Colajanni Napoleone, dott. 1998 Falzone Ruggero 10
XIX 26 maggio 1895 2161 1877 Colajanni Napoleone, dott. 1110 Scarlata Giuseppe 613
XX 21 marzo 1897 2267 1338 Colajanni Napoleone, dott. 1264 Voti dispersi 53
VIII 27 gennaio 1861 841 643 Sacchero Giacomo 427 Pirotta Giovanni, avv. 149 Dimissioni32
12 aprile 1863 818 672 Majorana-Calatabiano Salvatore, prof. 324 Fazio-Salvo Vittorio, dott. 277 Annullamento33
24 maggio 1863 816 664 Majorana-Calatabiano Salvatore, prof. 374 Tamajo G., colonnello 265 Annullamento34
12 luglio 1863 815 593 Fazio-Salvo Antonino 322 Trigona di Canicarao march. Vincenzo 132
IX 22 ottobre 1865 803 610 Fazi-o Salvo Antonino 322 Bottari Michelangelo 271 35
X 10 marzo 1867 698 578 D'Ondes Reggio Giovanni 312 Settembrini Luigi 239 Annullamento36
5 maggio " 734 601 D'Ondes Reggio Giovanni 320 Ferrara Francesco 248
XI 20 nov. 1870
27 " "
577 1ª vot. 475
Ball. 515
Pettini c.te Francesco 255
271
Perroni-Paladini Franc., avv. 197
235
XII 8 nov. 1874 706 590 Perroni-Palladini Francesco, avv. 311 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Giovanni 250
XIII 5 nov. 1876 655 520 Perroni-Paladini Francesco, avv. 300 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Giovanni 209
XIV 16 maggio 1880 626 490 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Giovanni 239 Perroni-Paladini Franc., avv. 239 Morte37
5 dic. " 721 556 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Ugo 432 Anzà Ruggero, avv. 114
Scrutinio di lista
XV, XVI e XVII Compreso nel Collegio di Messina II
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 3635 1996 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Ugo 1964 Voti dispersi 14
XIX 26 maggio 1895 2139 1301 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Ugo 1267 De Felice-Giuffrida Gius. 3
XX 21 marzo 1897 2067 1360 Di S. Onofrio (del Castillo) march. Ugo 1322 Voti dispersi 12
VIII 27 genn. 1861
3 febbraio "
973 1ª vot. 729
Ball. 761
La Terza Antonio, dott. 330
392
Pace Gruseppe, dott.

Damis Domenico (1ª vot.)
207
368
137
Dimissioni38
28 giugno 1863
5 luglio "
956 1ª vot. 441
Ball. 608
Damis Domenico, maggiore di fanteria 220
426
Bloise Francesco Saverio 107
180
IX 22 ottobre 1865
29 " "
989 1ª vot. 572
Ball. 611
Damis Domenico, maggiore 266
390
Fazio Giovanni

Salımena Antonio (1ª vot.)
117
216
108
X 10 marzo 1867
17 " "
958 1ª vot. 533
Ball. 596
Damis Domenico, maggiore 276
335
Musolino nob. Benedetto

Salmena Antonio (1ª vot.)
121
258
106
Promozione39
9 ottobre 1870
16 " "
982 1ª vot. 592
Ball. 585
Damis Domenico, ten. col. 149
353
Galizia Raffaele

Pace Vincenzo (1ª vot.)
Mortati Gennaro (id.)
178
222
130
98
40
XI 20 nov. 1871
27 " "
952 1ª vot. 716
Ball. 745
Pace Vincenzo 235
466
Galizia Raffaele

Salmena bar. Antonio (1ª vot.)
Mortati Gennaro (id.)
Frega Gennaro (id.)
164
269
130
91
68
XII 8 nov. 1874 1070 728 Pace Vincenzo 399 Perrone Nicola
Mortati Gennaro
Tamburi Domenico
118
85
72
XIII 5 nov. 1876 1089 485 Pace Vincenzo 478
XIV 16 maggio 1880 1055 519 Pace Vincenzo 466 Damis Domenico 7
Scrutinio di lista
XV

Capoluogo dal collegio di Cosenza II.
(Dep. 5)
29 ottobre 1882 11046 8704 Alimena Francesco, avv.
Sprovieri Francesco, colonn.
Fazio Luigi
Acquaviva c.te Giulio
Pace Vincenzo
3538
3146
3078
2598
2170
Toscano Pietro
Toscano bar. Gaetano
Chidichimo Luigi
Falcone Raffaele
Strigari Demetrio, avv.
Pignatelli Strongoli princ. F.
Damis Domenico, gen.
Palma Laigi, prof.
Morici Antonio, colonnello
Tocci Guglielmo
Falabella Luigi, avv.
Orlando Giuseppe, avv.
Freida Ambrogio
Grisolia Giovanni
Guzzolini Angelo
Straticò Vincenzo
2025
2014
1997
1945
1775
1666
1530
1291
1116
712
524
397
346
213
153
117
XVI 23 maggio 1886 14321 10201 Compagna bar. Gennaro
Sprovieri Francesco, col.
Alimena Francesco, avv.
Morelli Francesco, avv.
Acquaviva di Conversano conte Giulio
4853
4331
4186
3366
3099
Toscano Pietro
Casini Agostino, dott.
Pace Vincenzo
Artom Emanuele
Toscano bar. Domenico
Morici Antonio, generale
Longo Giulio Luciano
Campagna Luigi, avv.
Mortati Gennaro
Vita Tommaso
3052
3017
2886
2763
1694
1677
1202
1144
230
188




Dimissioni41
25 dic. " 15368 9469 Acquaviva di Conversano conte Giulio 4763 Pace Vincenzo 4389 Morte42
31 luglio 1887 17098 9216 Toscano Pietro 3702 Pignatelli Strongoli principe Francesco
Morici Antonio, gen.
3248

1992
Morte43
28 sett. 1890 17223 7930 Pace Francesco, avv. 4620 Morelli Gaetano
De Marchis Pascquale
3037
118
44
XVII 23 nov. " 17189 9742 Artom di S. Agnese Emanuele, isp. genio civile
Pace Francesco, avv.
Casini Agostino, prof.
Alimena Francesco, avv.
Pignatelli Strongoli princ. Francesco
5732

5577
5349
5150
4873
Sprovieri Francesco
Toscano Pietro
4696
3530
Morte45
7 febb. 1892 17640 9681 D'Alife (Gaetani) c.te Nicola 6650 Toscano Pietro 2781
Collegio uninominale
XVIII 6 nov. 1892 4492 2847 Pace Francesco, avv. 1546 Salemi Luigi, avv. 1211
XIX 26 maggio 1895 2347 1746 Pace Francesco, avv. 952 Giunti Leopoldo 745
XX 21 marzo 1897 2405 1428 Giunti Leopoldo 1381 Voti dispersi 39

Note

  1. L'elezione venne convalidata il 7 agosto 1849 quantunque il ballottaggio, indetto dal Regio Decreto di convocazione dei collegi pel 22 luglio, avesse avuto luogo, per erronea interpretazione del seggio elettorale, il giorno dopo la 1ª votazione.
  2. Cessò per nomina a consigliere di Stato il 15 febbraio 1852.
  3. Cessò per nomina a ministro di grazia e giustizia il 22 maggio 1852.
  4. Cessò per nomina a ministro residente presso il Granducato di Toscana, annunziata alla Camera il 7 gennaio 1857.
  5. Nella tornata del 22 dicembre 1857 fu deliberata un'inchiesta parlamentare per conoscere dei seguenti fatti: Ommissione del numero dei voti riportati dai singoli candidati nel verbale di seconda votazione della prima sezione di Castelnuovo, e ommissione della proclamazione del risultato; abbandono dell'urna da parte di un membro dell'ufficio della stessa sezione. - Nella tornata del 2 giugno 1858 la Camera, udite le conclusioni della maggioranza della Commissione d'inchiesta che erano per l'annullamento dell'elezione e le ragioni della minoranza della Commissione, di opposto avviso, convalidò l'elezione.
  6. Annullata l'elezione il 10 maggio 1860 per incompatibilità d'impiego rivestendo l'eletto la qualità di Capo divisione al Ministero dell'interno (affari dell'Emilia).
  7. Optò pel collegio di Modena I il 4 dicembre 1865
  8. Annullata l'elezione il 19 gennaio 1871 perchè l'ufficio provvisorio della sezione di Piazza al Serchio non credette addivenire alla costituzione dell'ufficio definitivo per mancanza della lista di uno dei quattro comuni componenti la sezione.
  9. Nella tornata del 10 marzo 1875 fu deliberata un'inchiesta giudiziaria per fatti di corruzione denunziati da proteste. L'inchiesta non essendo riuscita a giustificare le accuse di corruzione, la Camera convalidò l'elezione il 25 aprile 1871.
  10. Annullata l'elezione l'11 giugno 1894 dopo che la Giunta, a mezzo di un Comitato inquirente, si convinse essere l'avvenuta elezione largamente inquinata di corruzione.
  11. L'elezione non fu riferita per l'avvenuto scioglimento della Camera.
  12. Convalidata l'elezione l'11 luglio 1896 dopo che la Giunta per la verificazione dei poteri, a mezzo di un Comitato inquirente, assodava che le corruzioni, le ingerenze governative e le pressioni di cui in numerose proteste non erano provate o non avevano importanza tale da potere essere elevate a motivi di annullamento a fronte specialmente di una manifestazione reiterata del corpo elettorale.
  13. Nella tornata del 28 novembre 1865 l'ufficio della Camera propose l'annullamento della elezione seguita per essere l'eletto cittadino svizzero. Dopo lunga discussione sulla eligibilità degli italiani che, esuli, avevano ottenuta la cittadinanza degli Stati in cui dimoravano, la Camera riconobbe la qualità di elegibile nel conte Grillenzoni la cui elezione venne convalidata il 5 dicembre 1865. L'on. Grillenzoni si dimise in seguito dall'ufficio di deputato il 29 gennaio 1866.
  14. Optò pel collegio di Saluzzo il 28 maggio 1848.
  15. Dimissionario il 26 ottobre 1848 per nomina a Capo divisione al Ministero dell'istruzione pubblica.
  16. Mancano i verbali. Convalidata l'elezione il 22 novembre 1848 fu deliberato l'invio dei verbali al ministro di grazia e giustizia per procedere ad una inchiesta contro un giudice di Castelnuovo accusato di intrighi e maneggi in favore dell'eletto.
  17. Dimissionario il 2 novembre 1848.
  18. Optò pel collegio di Busto Arsizio il 12 aprile 1860.
  19. Optò pel collegio di Correggio il 18 marzo 1881.
  20. Cessò per nomina a senatore il 6 settembre 1870.
  21. Convalidata l'elezione il 15 luglio 1895 dopo che la Giunta per la verificazione dei poteri ritenne insussistenti le accuse di pressioni e corruzioni elevate contro le seguite operazioni.
  22. Optò pel collegio di Finale il 13 aprile 1860.
  23. Annullata l'elezione il 16 maggio 1540 non avendo l'eletto raggiunto il terzo degli elettori inscritti.
  24. Annullata L'elezione il 4 ottobre 1860 per incompatibilità d'impiego essendo l'eletto Regio Commissario presso la Società delle strade ferrate dell'Italia centrale. — Il collegio non fu riconvocato.
  25. La Camera nella tornata del 21 dicembre 1870 annullò il ballottaggio seguito e la proclamazione a deputato del barone Anca e proclamò eletto a primo scrutinio l'onorevole Crispi il quale optò pel collegio di Tricarico il 16 gennaio 1871.
  26. Non fu fatta proclamazione. Nella seduta del 19 giugno 1870 fu proclamato deputato l'onorevole Favara e convalidata la di lui elezione,
  27. Dimissionario il 9 aprile 1867.
  28. Cessò per nomina a professore straordinario di lettere italiane nell'Università di Palermo e reggente il provveditorato degli studi in quella città.
  29. Sorteggiato il 9 dicembre 1880 per eccedenza nel numero dei deputati impiegati.
  30. Optò pel collegio di Pallanza il 12 aprile 1860.
  31. Optò pel collegio di Borgo S. Donnino il 1° giugno 1860.
  32. Dimissionario il 7 marzo 1863.
  33. Annullata l'elezione il 7 maggio 1863 perchè in due sezioni mancava la lista di controllo e non vi erano affissi gli articoli che comminano pene pei brogli elettorali.
  34. Annullata l'elezione il 15 giugno 1863 perchè si ritenne l'onorevole Majorana quale impiegato in aspettativa all'epoca dell'elezione. L'impiego che lo rendeva ineligibile era quello di ispettore degli studi di Catania.
  35. L'ufficio principale del Collegio non procedette ad alcuna proclamazione perchè nelle tre sezioni di Lipari non si presentò alcun elettore .
       La Camera, il 25 novembre 1865, deliberò una inchiesta giudiziaria sulla elezione, in vista di pressioni e gravi irregolarità occorse nelle operazioni e denunciate da proteste. Risultate infondate le accuse fu proclamato e convalidato a deputato l'onorevole Fazio Salvo il 24 febbraio 1866.
  36. Annullata l'elezione il 2 aprlle 1867 per ragion d'impiego, essendo l'eletto direttore della Pinacoteca e dei Musei di Palermo.
  37. Non fu fatta proclamazione dall'ufficio principale. La Camera nella seduta del 18 giugno 1880, proclamò e convalidò l'elezione dell'onorevole Di Sant'Onofrio attribuendogii 213 voti e 211 a Perroni Paladini. - L'onorevole Di Sant'Onofrio morì il 4 novembre 1880.
  38. Dimissionario il 1° giugno 1863.
  39. Cessò per promozione a tenente colonnello il 28 agosto 1870.
  40. L'elezione non fu riferita alla Camera.
  41. Dimissioni del deputato Acquaviva il 21 novembre 1886.
  42. Nella seduta del 22 gennaio 1887 la Camera annullò la proclamazione del deputato Pace, illegalmente compiuta da 21 su 77 presidenti di sezioni, proclamando in sua vece deputato l'onorevole Acquaviva. La Giunta delle elezioni esaminando in seguito le proteste pervenute contro l'elezione, portanti accuse di corruzioni ed irregolarità, si convinse che tali proteste non offrivano tale un complesso di circostanze di verosimiglianze, da alimentare ed avvalorare il sospetto che la corruzione avesse determinato la maggioranza ottenuta dall'onorevole Acquaviva. E però propose la di lui convalidazione che la Camera approvò il 12 marzo 1887. L'onorevole Acquaviva morì il 30 giugno 1887.
  43. Morte del deputato Morelli, 23 agosto 1890.
  44. L'elezione non fu riferita per l'avvenuta chiusura della Legislatura.
  45. Morte del deputato Casini, 10 gennaio 1892.